Connect with us
morgan

x Factor

Morgan, ritorno ipocrita a X Factor: cosa aveva detto sul talent

Questa sera, 3 novembre, dopo 8 anni il pubblico televisivo rivedrà Marco Castoldi nella trasmissione “dove tutto aveva avuto origine”. Ma nel tempo lui ne ha sempre parlato malissimo

C’è grande attesa da parte del pubblico di Sky Uno per il ritorno in grande stile di Marco Castoldi in arte Morgan, che questa sera (giovedì 3 novembre) farà il suo ritorno ad X Factor in pompa magna. I telespettatori più fedeli al talent, le cui prime edizioni vennero trasmesse su Rai Due, sono legatissimi al concetto di Morgan giudice, personaggio capace di portare al successo, nel corso delle prime edizioni, personaggi come Matteo Becucci, Marco Mengoni, Chiara Galiazzo e Michele Bravi.

Dal 2014, però, qualcosa si ruppe. Il fumantino Morgan decise che non avrebbe più partecipato in veste di giudice al talent show, dove non sarebbe più tornato e al quale, al contrario, avrebbe dedicato soltanto parole al vetriolo. Come riporta Rockol, per esempio, nel 2014 l’artista aveva dichiarato:

“Sono tanti anni che faccio questa trasmissione e conosco le regole. Lascio X Factor per sempre’. Arrivederci. Credo di non avere più niente a che fare con le derive che ha preso questo programma. Vi ringrazio, è stato bello.”

A lungo, perlomeno fino ad oggi, la promessa era stata mantenuta. Nel frattempo Morgan è finito tra le altre cose come coach di Amici, dove non fece una bella fine litigando pesantemente con alunni e produzione. L’artista, per il resto, non si è mai tirato idietro quando è stato il momento di scagliarsi contro il programma.

Giusto un anno fa, in un’intervista a Rolling Stone, Morgan aveva dichiarato:

“Partono da una prospettiva di proposta musicale blanda e non interessante. Cioè, lì in mezzo non c’è nessuno che abbia avuto le p… di assumersi delle responsabilità di scelte vere, musicalmente parlando.”

Non pago, l’artista aveva poi aggiunto:

“I risultati dei dischi di Noemi, Marco Mengoni, Michele Bravi e di tutti gli altri cresciuti grazie al mio lavoro. Ma a loro manca la capacità di riflettere in maniera sensata sul loro stesso settore. Cacciare me ha significato rendere X Factor un prodotto iper-standardizzato e che alla fine è imploso senza più risultati.”

Morgan aveva poi aggiunto, nella stessa intervista, il carico da novanta. Il musicista e cantautore si era scagliato con un altro dei giudici storici, Fedez, con il quale non scorre certo buon sangue e che aveva accusato di ricevevere da parte della produzione i testi in diretta, cioè le cose che lui doveva dire in sede di giudizio. Ma non solo. Morgan aveva anche promesso che al talent non ci sarebbe proprio mai più tornato, nemmeno come ospite. Ecco cosa aveva dichiarato:

“A X Factor come giudice non mi ci vedo più e non ci andrei nemmeno come ospite per suonare. Ma la una giuria ideale sarebbe composta da Maria De Filippi, Red Ronnie, Silvio Berlusconi e Carlo Verdone. E naturalmente da me come presentatore. Sarebbe una tv di alto livello.”

Resta ora da capire cosa dichiarerà Morgan in trasmissione. Può essere che faccia orecchie da mercante, oppure è possibile che decida di uscirsene con una delle sue. Quando si parla di un personaggio così imprevedibile e ipocrita in una trasmissione in diretta, è noto, ci si può davvero aspettare qualsiasi cosa.

Cosa farà Morgan alla puntata di X Factor del 3 novembres

Sul palco del Teatro Repower Morgan, reduce da oltre 50 concerti nel 2022 dove si è esibito in solo e con orchestra nei più importanti festival italiani, interpreterà dal vivo uno dei suoi brani più celebri, Altrove. Inoltre, con una speciale performance renderà omaggio a David Bowie, da sempre suo idolo e fonte d’ispirazione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in x Factor

Post Popolari

Scelti per voi

To Top