Connect with us

News

Milly Carlucci contro Maria De Filippi: nel mirino Amici Celebrities

milly carlucci e maria de filippi, diffidaMilly Carlucci, scontro con Maria De Filippi: nel mirino Amici Celebrities

AGGIORNAMENTO: Milly Carlucci ha smentito la notizia data da Dagospia. Mediaset ha invece confermato di aver ricevuto un avviso dalla conduttrice Rai. Dunque, non una diffida, ma un monito.

doc Mediaset Carlucci

 

Nel tardo pomeriggio odierno l’avvocato della conduttrice, Yuri Picciotti,  ha spiegato all’Ansa di aver inviato una lettera all’ufficio Legale di RTI, sottolineando che il programma condotto da Maria De Filippi in onda su Canale 5 “utilizza tratti distintivi propri” di Ballando con le stelle. “In particolare, desidero spiegare che, per alcun motivo, è possibile prevedere che, all’interno di una gara, un ballerino professionista esegua balli con un cosiddetto “VIP”, poiché tale combinazione rappresenta l’elemento caratterizzante di “Ballando con le stelle”. Detto elemento risulta, peraltro, riconosciuto da RTI, la quale, nel 2012, a seguito di due pronunce del Tribunale Ordinario di Roma ottenute dalla Sig.ra Carlucci (il riferimento sembrerebbe essere al caso Baila, Ndr), si è espressamente impegnata ad evitare qualsivoglia forma di utilizzo degli aspetti più rilevanti di Ballando con le stelle. Si è trattato di un semplice invito al buon senso ed al rispetto degli impegni assunti anni addietro.

Subito dopo è arrivata la replica di Mediaset: “Prendiamo atto che l’avvocato Picciotti non intendesse diffidare Rti pur riservandosi di assumere iniziative giudiziarie, in caso di un mancato intervento di quest’ultima. La ricostruzione dell’avvocato Picciotti sugli impegni assunti da Rti in precedenti accordi non è precisa né conferente al tema. Si commenta poi da sola la tesi dell’avvocato Picciotti che un VIP non possa ballare con un ballerino professionista se non nel programma Ballando con le stelle. Certamente Amici Celebrities non si è appropriata di alcun elemento caratterizzante Ballando con le Stelle ed evidentemente non sussiste alcun elemento di confondibilità tra i due programmi ben distinti nella loro ideazione e sviluppo rappresentativo.”


Milly Carlucci, attraverso il suo legale, avrebbe inviato a Mediaset una “sonora diffida”. Nel mirino della conduttrice Rai ci sarebbe la trasmissione di Maria De Filippi, Amici Celebrities. A dare la news è stato il sito Dagospia che ha reso noto che la Carlucci sostiene che il nuovo show vip di Canale 5 avrebbe copiato il format di Ballando con le Stelle. Al momento, sia dal Biscione sia dai canali ufficiali della Carlucci, circa lo spiffero della diffida, non sono arrivate né conferme né smentite. Si attendono ulteriori delucidazioni sulla vicenda che, se vera, non è escluso che potrebbe incrinare i rapporti tra Queen Mary e Milly. Rapporti che, almeno secondo le versioni ufficiali delle dirette interessate, sono attualmente assai cordiali.

“Secondo la conduttrice, Amici Celebrities avrebbe copiato il format Ballando con le Stelle”

Ballando con le Stelle! Milly Carlucci attraverso il suo legale invia a Mediaset una sonora diffida. Il motivo? Secondo la conduttrice, Amici Celebrities avrebbe copiato il format Ballando con le Stelle. Peccato che la trasmissione di Canale 5 sia la trasposizione con le celebrità del format Amici, creato da Maria De Filippi 19 anni fa”. Questo il flash con cui Dagospia ha diffuso lo ‘spiffero’. Nel frattempo Amici Celebrities si prepara per la seconda puntata della stagione, che verrà trasmessa sulla rete ammiraglia del Biscione domani sabato 28 settembre a partire dalle 21.20.

La battaglia degli ascolti: Amici Celebrities vince il primo round contro Ulisse – Il piacere della scoperta

Amici Celebrities è decollato sabato scorso, raccogliendo un ottimo riscontro in termini di ascolti. La versione vip del talent show ha avuto nella prima puntata uno share del 20.61% (diventato 21.92% negli ultimi minuti di trasmissione). Una percentuale che ha permesso al programma di Maria De Filippi di battere la concorrenza. Su Rai 1, infatti, Ulisse – Il piacere della scoperta ha avuto il 18.97% di share. Domani la seconda sfida. Nel frattempo si attendono chiarimenti sulla questione “sonora diffida”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top