Connect with us
mika foto primo piano

News

Mika, morta la madre: le cause del decesso e il dolore del cantante

La madre del cantante libanese, naturalizzato britannico, è scomparsa poco dopo il concerto registrato all’Opéra di Versailles

Mika ha rilasciato un’intervista a Parisian dove ha raccontato di aver perso la madre Joannie dopo il concerto fatto all’Opéra di Versailles, registrato e mandato in onda il 5 febbraio su France 5. Una perdita importante per Mika che non ha mai nascosto di essere stato sempre incoraggiato da lei ad intraprendere il percorso musicale. Tutta la sua famiglia era presente al concerto, inclusa sua madre, seduta su una sedia a rotelle. Joannie Penniman, infatti, se n’è andata poco dopo, lasciando amarezza nel cantante che su una cosa non ha dubbi: “Se n’è andata orgogliosa di quello che sono diventato”.

Nel 2019, il cantante aveva rilasciato un’intervista dove aveva raccontato della lotta di sua madre contro un cancro al cervello, particolarmente aggressivo. Un anno dopo aveva anche rassicurato i fan sullo stato di salute della madre dopo che tutta la sua famiglia aveva contratto il coronavirus. Sui social Mika aveva dichiarato che sua mamma continuava ad essere miracolosamente stabile.

Un amore incondizionato quello per l’amato genitore, una donna che ha dovuto fare anche i conti con papà Michael che, dopo essere stato preso in ostaggio dall’ambasciata americana in Kuwait, non è stato più lo stesso.

I progetti lavorativi e l’impegno per il Libano

Nell’intervista Mika ha descritto il 2020 come un anno molto prezioso, che gli ha permesso di dare libero sfogo alla sua libertà creativa. Ha potuto cogliere altre opportunità, guardandosi intorno: “Essere così turbato mi ha permesso di vedere che c’erano altri modi di fare le cose, di cogliere altre opportunità. È stato fondamentale perché mi ha aperto le porte al futuro”.

Un momento d’oro dal punto di vista lavorativo per Mika, reduce dal successo dell’ultima stagione di X Factor, su Sky Uno e dalla manifestazione I Love Beirut, dedicata proprio alla sua città d’origine.

Grazie a questo evento, il cantante ha potuto raccogliere una cifra davvero considerevole: un milione di euro per poter supportare il Libano dopo l’incidente avvenuto il 4 agosto 2020 che ha devastato la città. Un’esplosione nell’area del porto che ha ucciso 200 persone e ne ha ferite 7 mila.

Il cantautore, naturalizzato britannico, in quell’occasione, aveva espresso preoccupazione e tristezza per l’accaduto. Una sofferenza lancinante che ha espresso con interventi social sia in lingua inglese sia in francese.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top