Connect with us
Paolo Bonolis

News

Mihajlovic ha il Covid, Bonolis tra i contatti: tampone per il conduttore

Il popolare conduttore televisivo Paolo Bonolis ha rilasciato nelle ultime ore alcune dichiarazioni a Il Messaggero all’indomani della notizia della positività al Coronavirus dell’allenatore Sinisa Mihajlovic. Il presentatore di ‘Avanti un altro’ si è trovato insieme al figlio (Davide di 15 anni) al fianco con il temuto Covid-19; il tempo di una partita di calcio, ma che poteva diventare fatale. Un evento organizzato dal petroliere HormozVasfi nell’incantevole location dell’Hotel Cala di Volpe a Porto Cervo, a cui hanno partecipato anche l’imprenditore del divertimento di lusso Flavio Briatore, il cantante Fabio Rovazzi e Andrea Della Valle. Bonolis ha tenuto a precisare che lui sta bene e che è in perfetta salute. “Non ho il Covid” ha ribadito il conduttore. Poi a chi gli ha domandato se avesse fatto il tampone, Paolo ha replicato che per il lavoro che fa è continuamente sottoposto a controlli, in tal senso le sue parole: “Ci monitorano in continuazione, sono certo di star bene“.

Il commento di Paolo Bonolis su positività Mihajlovic

Se da un lato Bonolis ha rassicurato tutti circa il suo stato di salute, c’è stata grande preoccupazione anche per il figlio Davide. Anche su questo punto l’anchorman ha frenato gli allarmismi, dichiarando che anche il figlio avuto da Sonia Bruganelli è negativo al Coronavirus. Certezze, queste, avute in seguito a tutti gli accertamenti a cui si sono sottoposti padre e figlio. Dopo aver appreso la notizia della positività di Sinisa, Paolo e Davide non sono stati presi dal panico nemmeno per un istante. Bonolis ha ammesso che la positività dell’allenatore del Bologna lo ha però colto di sorpresa. Nessuno poteva immaginare o prevedere tutto ciò. Poi Paolo ha concluso dicendo: “Fortunatamente ci è andata bene“.

Tampone anti-Covid anche per la famiglia di Sinisa

Nonostante la positività al Covid-19, Sinisa Mihajlovic è attualmente asintomatico. Il tecnico del Bologna starà quindi in quarantena per le prossime due settimane. L’allenatore è reduce da un trapianto del midollo osseo per la leucemia. Come da protocollo in questi casi, sono stati effettuati tamponi anche agli altri membri della squadra. Dopo la divulgazione della notizia della positività al Coronavirus di Sinisa, la figlia Virginia ha fatto dei dovuti chiarimenti attraverso i suoi profili social. Ha rassicurato tutti circa le condizioni del padre, quindi la ragazza ha ammesso che anche la famiglia si è sottoposta ai tamponi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top