Connect with us
Una foto di Michele Bravi di primo piano

News

Michele Bravi, accolto patteggiamento per incidente stradale: le news

Sappiamo tutti quanto e come sia cambiata la vita di Michele Bravi dopo l’incidente stradale del 2018 e comunque lo abbiam visto chiaramente ad Amici Speciali, dove il vincitore di X Factor 7 è riuscito a imporsi arrivando in finale e dando filo da torcere persino a un agguerritissimo Irama. Da Maria De Filippi Bravi ha dato non solo dimostrazione di grande talento – cosa su cui in realtà nessuno aveva mai avuto dubbi – ma anche di notevole sensibilità ed empatia, due delle caratteristiche più belle ed evidenti della sua musica e che emergono con forza nel suo ultimo pezzo La vita breve dei coriandoli. Oggi torniamo a parlarvi di lui perché è stato scritto il capitolo finale della terribile vicenda giudiziaria che l’ha coinvolto dopo l’incidente.

Michele Bravi, patteggiamento a un anno e sei mesi: conclusa la vicenda che ha stravolto la vita del cantante

Apprendiamo da Ansa e da altre agenzie di stampa che Michele Bravi ha patteggiato una condanna a un anno e sei mesi: è stato il giudice dell’udienza preliminare, Aurelio Barazzetta, a ratificare il provvedimento che tra le altre cose prevede la sospensione e la non menzione della pena nel casellario giudiziale. La vicenda è ormai nota a tutti, anche perché quel giorno morì una donna di 57 anni, alla cui famiglia il cantante ha scritto una lettera qualche mese dopo l’accaduto: Bravi parlò di “vicinanza e vuoto” per quanto era successo, sensazioni che lo hanno accompagnato per il lungo periodo buio che lo ha visto lontano dalle scene e da cui è uscito grazie a una persona speciale. Da Ansa apprendiamo pure che non è entrata nel procedimento l’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada che aveva chiesto di costituirsi parte civile.

Ultime news Michele Bravi, i contenuti dell’album La geografia del buio e l’amore per le piccole cose

Causa Covid-19, Michele non ha potuto ancora lanciare il suo ultimo disco La geografia del buio che siamo sicuri conterrà non pochi riferimenti a questa vicenda che due anni fa sconvolse i fan e l’opinione pubblica. La vita breve dei coriandoli, che parla della riscoperta dell’amore per le piccole cose e per gli affetti più cari, anticipa soltanto insomma i contenuti di quello che sarà un racconto difficile ma intenso, un vero e proprio ponte tra il nuovo Michele e il suo pubblico di sempre. Al momento Bravi non ha rilasciato dichiarazioni e il suo ultimo post Instagram risale al 25 giugno:

Amo il trash. Amo Malgioglio. Amo Tina Cipollari. Adoro Maria De Filippi

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top