Connect with us
Mattino 5 rimandato

Televisione

Mattino 5 slitta: campanello dall’allarme per Panicucci, Branchetti gongola

Rimandato di ben 15 giorni il ritorno in onda di Mattino Cinque: premiato Morning News

Colpo di scena nel palinsesto di Canale Cinque: come rende noto Dagospia, Mattino Cinque, popolare talk della rete ammiraglia del Biscione condotto da Federica Panicucci e Francesco Vecchi, slitta di ben due settimane. Quindi, la nuova stagione del programma, al posto di partire, come si credeva, lunedì 6 settembre, comincerà il 20. Il motivo del procrastinamento della trasmissione, aggiunge sempre il portale diretto da Roberto D’Agostino (sulla notizia si attendono conferme ufficiali da parte di Mediaset), sarebbe da rintracciare negli ottimi risultati ottenuti da Morning News. Cioè l’esperimento a costo zero con protagonista l’apprezzata Simona Branchetti.

Mattino Cinque verrà fatto iniziare più in là in quanto la principale rete di Cologno Monzese darà ulteriore spazio al programma della Branchetti. Insomma, una sorta di premio o di promozione, che dir si voglia. Resta da capire come verrà presa la notizia, che si ripete deve essere ancora confermata dai vertici aziendali, da parte di Federica Panicucci e del collega Vecchi.

Da segnalare che la scelta di prolungare Morning News si inserisce nel nuovo solco tracciato da Pier Silvio Berlusconi e dalla dirigenza del Biscione. Nel corso della presentazione dei palinsesti autunnali 2021, il compagno di Silcia Toffanin ha spiegato che le reti Mediaset vogliono puntare maggiormente all’informazione ‘pura’.

Una scelta che ha portato alla chiusura dei salotti ‘d’Ursiani’ del dì festivo, vale a dire Domenica Live e Live – Non è la d’Urso. Secondo il Biscione, ai tempi del Covid e di un rinnovato sentiment popolare, non “hanno più senso’, per usare le parole di Pier Silvio, programmi di infotainment in cui si mescolano cronaca nera, cronaca rosa, politica e gossip.

Mediaset e il piano per archiviare l’infotaiment

Come si è detto e come si è scritto ampiamente nei mesi scorsi, la prima e illustre ‘vittima’ del nuovo corso lanciato da Mediaset è stata Barbara d’Urso. Ora suona un campanello d’allarme per Federica Panicucci che con Mattino Cinque segue un canovaccio impregnato di infotainment. Ciò che appunto si vuole mettere via via in archivio in casa Mediaset.

Nel frattempo a gongolare è Simona Branchetti che amplia il suo pubblico e la sua popolarità che, per chi fa tv, anche dal punto di vista strettamente giornalistico, non guasta mai.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top