Connect with us
Pellegrinelli distrutta

News

Marica Pellegrinelli, morte atroce del cane: “Sono a pezzi. Avvelenata e pancreas spappolato”. Ira e dolore

La modella bergamasca piange la morte del suo cane, Atena, stroncata da un boccone avvelenato ingurgitato per strada

Marica Pellegrinelli tra dolore e rabbia. La modella bergamasca, ex moglie di Eros Ramazzotti, nelle scorse ore ha perso Atena, la sua cagnolina. In un lungo post la donna orobica ha spiegato dettagliatamente ciò che è accaduto: l’amica a quattro zampe è stata stroncata da un boccone zeppo di veleno mangiato per strada. Un decesso atroce, tra sofferenze lancinanti. Non si tratta di un caso isolato: prima della scomparsa di Atena, altri sei cani sono morti nello stesso modo in quella determinata zona del Bergamasco. Qualcuno, evidentemente, si diverte a piazzare trappole mortali con il fine di uccidere gli animali. Da qui la rabbia della modella che ha inoltre sottolineato che, nonostante i precedenti decessi, nessuno si è premurato di appendere un cartello per informare che in quell’area c’è il pericolo che i cani possano mangiare del veleno.

“Lei è Atena. Una cucciola di poco più di un anno. È morta poco fa dopo dolori strazianti. Il veterinario l’ha ricoverata nell’arco di quindici minuti e sedata, è riuscito ad interrompere il dolore ma invano”. Così ha esordito la Pellegrinelli su Instagram, a commento della foto della cagnolina morta. A veder la tragedia da vicino è stato il padre della modella. Atena, infatti, quando ha ingoiato il boccone mortale era a passeggio con l’uomo che stava conversando al telefono proprio con la figlia.

“Mio padre – ha aggiunto – e lei stavano facendo una passeggiata, era al cellulare con me, stavamo organizzando il compleanno di mia madre ma la telefonata cade. Atena ha mangiato un boccone avvelenato. Una dose di veleno che avrebbe ucciso un cavallo, che le ha immediatamente spappolato il pancreas”.

Quindi la spiegazione relativa al fatto che quello che è capitato ad Atena non è un caso isolato: “È la sesta vittima nel giro di un giorno, altri sei sono sopravvissuti con danni irreversibili. Nemmeno un cartello di allerta! Ci penserà mio padre ora, visto che la guardia forestale era già stata allertata!”. Spazio poi alla critica feroce verso coloro che hanno piazzato il veleno.

“Ci sono persone perverse e terribili là fuori – ha tuonato l’ex moglie di Eros Ramazzotti – . Le autorità si stanno muovendo per trovare i colpevoli, è successo presso il sentiero che costeggia la riva del fiume Cherio, a Gorlago, in provincia di Bergamo, da Gorlago e Carobbio degli Angeli sino a Zandobbio! Tante persone della zona mi seguono, spero che questo messaggio possa salvare i vostri cani, Atena è la sesta vittima di oggi, che sia l’ultima: repostate questo messaggio nelle vostre stories e ditelo a più persone possibili se siete di zona!”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marica Pellegrinelli (@maricapellegrinelli)

Siamo a pezzi, era la cucciola più intelligente e dolce mai conosciuta”, ha concluso la Pellegrinelli. Sotto al post si sono fatti vivi tantissimi utenti che hanno espresso vicinanza alla modella, unendosi al suo sfogo per quel che è accaduto. Un messaggio è giunto anche da Aurora Ramazzotti, che si è detta parecchio dispiaciuta nell’apprendere dell’atroce morte di Atena: “No Mari, che brutto. Mi dispiace tanto”.

Marica Pellegrinelli ha ritrrvato l’amore

Dopo aver visto naufragare il matrimonio con Ramazzotti, Marica ha ritrovato l’amore. Da mesi è uscita allo scoperto con William Kouam Djoko, deejay e produttore musicale. Pare che l’ex marito abbia ‘benedetto’ la relazione. Eros infatti sarebbe contento che la Pellegrinelli abbia ritrovato la serenità sentimentale

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top