Connect with us

Domenica in

Mara Venier provata a Domenica In: “Non riesco a dormire, è un incubo”

domenica in mara venier 29 marzoMara Venier provata in diretta a Domenica In: “Non riesco a dormire, è un incubo”

Domenica In non si ferma e prosegue la stagione nonostante il coronavirus. Dopo la sospensione di due settimane fa, Mara Venier è tornata in studio già dalla scorsa domenica. Oggi 29 marzo è andata nuovamente in onda in un clima surreale: niente pubblico, niente ospiti (se non collegati via Skype) e a tratti silenzio tombale in trasmissione. Durante la diretta Zia Mara si è anche mostrata visibilmente provata per la drammatica situazione che sta affrontando il Bel Paese. E nel collegamento con Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, si è anche lasciata andare a una confidenza privata, confessando di non riuscire a dormire in questi giorni.

“Io di notte mi sveglio, non riesco a dormire; è un incubo, invece viviamo davvero questa realtà. Dobbiamo uscirne fuori”

Io di notte mi sveglio, non riesco a dormire; è un incubo, invece viviamo davvero questa realtà. Dobbiamo uscirne fuori”, ha detto Zia Mara col cuore in gola, dopo aver parlato con Michele Emiliano. “Grazie Mara, la tua vicinanza nei momenti di difficoltà è sempre puntuale. Ti ringrazio davvero”, ha concluso il Presidente della Regione Puglia. Dopo aver salutato il politico, nello studio di Domenica In è tornato un clima un po’ più spensierato. La conduttrice si è collegata con Luca Argentero, protagonista della fiction ‘DOC – Nelle tue mani’. Si è riso e scherzato. E l’attore si è simpaticamente autoinvitato a bere una birretta con lei quando tutto finirà. “Io mi ubriacherò appena finisce tutto, da buona veneta”, ha risposto la conduttrice.

Roby Facchinetti: “C’è terrore, paura, spavento qui a Bergamo”

Dopo l’intervento di Argentero, Mara si è collegata con Roby Facchinetti, bergamasco doc. Il cantante è scoppiato in lacrime. “C’è terrore, paura, spavento qui a Bergamo”, ha confidato piangendo. “Non ho mai visto una cosa del genere. Muoiono famiglie, mamme, papà, nipoti”, ha aggiunto addolorato.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Domenica in

Post Popolari

Scelti per voi

To Top