Connect with us

Domenica in

Mara Venier, Domenica In: le mutande di Carlo Conti e le liti con la Clerici

mara antonella 2001Domenica In, Mara Venier: gli attriti con Antonella Clerici  (“Non abbiamo fatto altro che litigare”) e l’aneddoto sulle mutande di Carlo Conti

Chiacchierata tra due amici di vecchia data a Domenica In, dove è sbarcato Carlo Conti, pilastro della conduzione Rai. Con Mara Venier il feeling è rodato, i complimenti reciproci fioccano, le risate sono spontanee. Pioggia anche di aneddoti televisivi. Ne emerge qualcuno anche inedito, da dietro le quinte. Come ad esempio quando Zia Mara fa sapere di aver visto il pacato Carlo in mutande. Ci finisce di mezzo anche Pippo Baudo. “Chi non ha mai visto Pippo in mutande in camerino, è un must”, spiffera sorridente il toscano. Piccoli e spassosi segreti di Mamma Rai. Si parla anche di Antonella Clerici, con cui la conduttrice veneziana non nasconde di aver avuto attriti in passato, durante la conduzione della Domenica In del 2001.

“Carlo un santo. Per nove mesi ha sopportato i nostri sfoghi”

Carlo Conti è il solito burlone. Un burlone che però non sbava mai. La classe, anche quando scherza, resta intatta. L’intervista comincia e lui fa autoironia sulla sua perenne abbronzatura: “Nicola (marito della Venier, ndr) sta bene? Lui è più abbronzato di me!”. Poi Mara torna indietro di parecchi anni, a quando Carlo la chiamò a Domenica In nel 2001. Edizione in cui non mancarono le liti con la Clerici. “Grazie, tu mi hai voluto a Domenica In – narra Zia Mara – . Grazie, Antonella e io non abbiamo fatto altro che litigare. E Carlo un santo. Per nove mesi ha sopportato i nostri sfoghi”.  Oggi i dissapori sono assolutamente in archivio: “Voglio molto bene ad Antonella, un bacione.” Spazio poi alle “mutande” di Carlo…

Conti su Fabrizio Frizzi: “Nel nostro lavoro non importa quanti Sanremo hai fatto, ma quello che di te rimane al pubblico”

Durante l’intervista non poteva mancare un ricordo di Frizzi. “Non ce la faccio a dire che questi sono gli studi di Fabrizio… Siamo stati sempre amici, ma negli ultimi anni l’amicizia è cresciuta”, racconta Conti. “Nel nostro lavoro non importa quanti Sanremo hai fatto, ma quello che di te rimane al pubblico. E Fabrizio ha lasciato tanto”, aggiunge il conduttore di Tale e Quale Show.

Zia Mara e le mutande di Carlo Conti

Io ti ho visto in mutande e non sei niente male”, stuzzica Mara. “In costume magari”, risponde Conti con un briciolo di imbarazzo. “No no, in camerino”, replica Mara. In studio si ride. Il clima è sereno, rilassato. Dopotutto si respira aria di amicizia vera, quella tra Carlo e Zia Mara.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Domenica in

Post Popolari

Scelti per voi

To Top