Connect with us
mara venier oggi esclusiva

Televisione

Mara Venier amara: “Ho avuto una profonda depressione”. Confessioni

Mara Venier oggi è raggiante ma in un passato non troppo remoto ha avuto un momento di profondo down. Lei stessa lo ha confidato al magazine Oggi, con il quale si è confessata rilasciando una lunga intervista in cui ha affrontato diversi temi. La conduttrice di Domenica In è tornata sul periodo in cui qualcuno in tv l’aveva considerata vecchia, da ‘rottamare’. Dichiarazioni che le hanno provocato un forte malessere. La vita però è magnifica perché dà sempre la possibilità di smentire attraverso i fatti opinioni fuorvianti e infondate. Così la veneziana ha atteso, ha pazientato, ha aspettato che le venisse data una nuova chance per mostrare agli scettici che è tutto fuorché fuori tempo massimo. Per questo i risultati eccellenti di Domenica In, oltre a essere dei numeri che consacrano un chiaro successo televisivo, nascondono anche una rivincita personale per Zia Mara.

Mara Venier e il momento delicato

“Mi avevano rottamata, detto esplicitamente che ero vecchia. Ho passato l’inferno”. Così la Venier che non usa mezzi termini per descrivere il periodo in cui si sentì abbandonata dalla tv. Inoltre la conduttrice ha consigliato a chi dovesse ritrovarsi nella sua situazione di non mollare mai perché la rivincita può essere dietro l’angolo. Mara ha raccontato poi che la morte della madre le ha provocato “un dolore immenso”, e solo con l’arrivo del nipote Claudietto “il tempo ha ricominciato a essere scandito, vissuto”. “Ho avuto una profonda depressione, pur lavorando, perché per me il lavoro è sempre stato un modo per distrarmi, ma ero davvero piegata, anche se non lo mostravo“, ha aggiunto in riferimento al momento difficile attraversato. Spazio quindi al marito Nicola Carraro che quando è scoppiato il coronavirus si è ritrovato in una situazione delicata e particolare, in quanto arrivava da una pesante polmonite.

Mara e la paura del coronavirus: “Nicola è crollato”

La Venier ha narrato che “Nicola è crollato: piangeva continuamente”. Anche lei è stata assalita dal timore ma è riuscita a farsi forza e a non lasciarsi vincere dalla paura, confessando però che di notte non dormiva e piangeva. “Credevo saremmo tutti morti”, ha chiosato. Fortunatamente la situazione relativa all’emergenza sanitaria, seppur è lontana ancora oggi dall’essere risolta, ha almeno allentato la presa sul Bel Paese. Oggi la ‘Zia’ è un po’ più serena. Sicuramente più combattiva e consapevole di prima. Il periodo buio è alle spalle e c’è da pensare alla prossima Domenica In. Settembre si avvicina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top