Connect with us
Marcuzzi e i Maneskin

News

Maneskin, fake-droga: Marcuzzi dura sui francesi, retroscena sala stampa

Una bufala che sta facendo molto baccano: i francesi avrebbero seminato zizzania anche il sala stampa

I Maneskin hanno fatto uso di cocaina all’Eurovision? Domanda capziosa, per non dire maligna e subdola. Se la sono posta i francesi che hanno creato un fastidioso caso privo di logica e prove. Anzi, le prove sono uscite, peccato che vadano in direzione totalmente opposta rispetto a ciò che hanno insinuato i ‘cugini’ transalpini. Infatti, ci sono delle foto più che loquaci che certificano la versione della band romana: quando Damiano a un certo punto della competizione si è chinato sul tavolo sotto a cui era seduto, lo ha fatto non per sniffare droga ma semplicemente perché un bicchiere si era rotto.

Sulla questione è intervenuta in modo duro anche Alessia Marcuzzi. Non solo: la conduttrice Elisa D’Ospina, presente a Rotterdam e quindi testimone oculare di quel che è accaduto alla kermesse canora europea, ha raccontato che pure in sala stampa il clima è stato incandescente. Un’atmosfera attizzata proprio dai francesi.

La Marcuzzi, con un post su Instagram, ha ‘picchiato’ durissimo sui francesi:

“JE RODE. Senza parole per quello che stanno scrivendo alcuni siti francesi su Damiano. Invece di applaudire una band giovanissima, talentuosa e che ha fatto riscoprire il rock a chi pensava che il rock fosse morto. Invece di farli gioire in una serata per loro (e aggiungerei anche per noi!) così importante. Siete solo dei rosiconi, lo penso davvero. E visto che tanti francesi non si riconoscono nelle parole di @parismatch_magazine e altri blog, chiedo proprio a loro di denunciarlo. E spero davvero che Sony Music Italy e i Maneskin li portino in tribunale. Non si possono scrivere delle cose così gravi, minando la carriera e la reputazione di ragazzi così giovani, con questa leggerezza!”

Sotto al post di Alessia è intervenuta Elisa D’Ospina che ha raccontato dei retroscena inediti sulla serata dell’Eurovision. In particolare ha narrato quel che è avvenuto in sala stampa, dopo la proclamazione della vittoria della band capitolina. “In sala stampa la situazione non era diversa. Ciò che è successo è gravissimo”, ha puntualizzato Elisa, in riferimento alle insinuazioni ‘francesi’. La Marcuzzi, incredula, ha domandato se fosse uno scherzo. La D’Ospina ha replicato affermando che no, non si tratta assolutamente di uno scherzo: “Da sempre. All’Eurovision è proprio una cosa fortissima Francia vs Italia”.

Elisa è poi andata su tutte le furie nel momento in cui un utente, stavolta italiano, ha sostenuto che i Maneskin fossero ‘fatti’: “Cosa avresti visto sentiamo? Sono curiosissima. Noi tra l’altro eravamo lì, quindi si presuppone che una persona fatta non sia propriamente connessa, no? Siamo stati fino alle 4 con i ragazzi. Ma voi avete visto… COOOSA?”.

Come sopradetto, il qui pro quo tutto francese, si è verificato nel momento in cui Damiano si è piegato sul tavolo. Qualcuno in Francia ha pensato che stesse sniffando. Il cantante, interrogato sulla vicenda, ha risposto che stava guardando un bicchiere rotto che era caduto per terra. A sostegno della tesi dell’artista romano anche una foto che è stata pubblicata su Facebook da David Puente, giornalista esperto nello scovare bufale. Insomma, il ‘caso-droga’ è archiviato: I Maneskin hanno trionfato all’Eurovisione senza, ed è bene ripeterlo, SENZA cocaina.

Ora potete vedere il tavolo, la distanza e il bicchiere…

Posted by David Puente on Sunday, May 23, 2021

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top