Skip to main content

Questa sera, 16 dicembre, su Rai 1 è andata in onda la semifinale di Ballando con le stelle. Nel corso della puntata, tutti i concorrenti rimasti in gara hanno aperto il loro cuore al pubblico raccontando una parte inedita della loro vita. Dopo la rivelazione di Simona Ventura sulla violenza psicologica vissuta con un ex compagno, è arrivato il turno di Teo Mammucari. Prima di esibirsi, il comico ha raccontato la sua storia alla partner di ballo Anastasia Kuzmina, svelando per la prima volta in televisione la sua difficile infanzia: Mammucari ha spiegato di aver vissuto in un collegio lontano dalla sua famiglia per ben 11 anni. Ecco cos’ha raccontato:

Un giorno mia mamma pensando di non farmi male mi ha detto “andiamo alle giostre?” Avevo 4 anni, ora ne ho 59, lo ricordo come se fosse ieri. Mi ha portato in un collegio e mi ha lasciato con le suore. In questo posto ci sono stato 11 anni, mia madre la vedevo una settimana si una no, andavo a casa a Natale e a pasqua. A 18 anni il giorno del mio compleanno sono andato via di casa, ero disorientato come uno che esce da una galera e dice da dove riparto? Mamma aveva difficoltà, non si è resa conto, ho imparato a perdonare e a capire. Oggi la vivo come una cosa che mi fa godere il presente, perché ho vissuto l’inferno.

Mammucari ha poi spiegato di essersi fatto aiutare per riuscire ad affrontare il suo passato, dato che fino a solamente cinque anni fa non sarebbe stato in grado di parlare del suo passato senza scoppiare a piangere. Dopodiché, è arrivato il momento di ballare e a fine performance Teo è stato sorpreso dalla figlia Julia, che, con in mano un palloncino bianco e con gli occhi pieni di lacrime, lo ha abbracciato calorosamente.

Un’esibizione molto commovente che ha emozionato anche gli stessi giudici. In particolare, Alberto Matano è rimasto molto colpito dal racconto del comico, tanto da avere difficoltà ad esprimere il suo giudizio: “Non dev’essere facile condividere un vissuto così pesante con tutti noi. Capisco più di te stasera e sono molto contento che tu sia arrivato a questo punto. Sono in difficoltà, te lo dico, perché sono rimasto molto spiazzato”.

Infine, anche la sua rivale Selvaggia Lucarelli è rimasta senza parole e ha raccontato di avere una connessione con il difficile passato di Teo Mammucari:

Quel “villaggio” era a Civitavecchia? Ci sono stata a visitarlo con la scuola, ci ho passato un intero giorno, facevo le elementari, ma mi è rimasto molto impresso. Sono seria, magari io e te abbiamo trascorso un po’ di tempo insieme. Mi ha colpito. Non so perché ho questo ricordo.

“Credo un po’ di rabbia tu l’abbia conservata, credo che tu debba fare un po’ pace con quell’irrisolto. Quella rabbia è una cosa bella se incanalata nella direzione giusta. In fondo è stata la tua forza”, ha poi aggiunto Selvaggia. “Diventi consapevole, ma il rumore ti resta”, ha replicato Mammucari, concordando con l’analisi della giornalista.

Luna De Massis

Sono cresciuta a pane e televisione ed ho avuto la fortuna di trasformare questa passione in lavoro iniziando a scrivere di gossip e televisione per “Gossip e tv”. Amo la musica, di ogni genere, il cinema e la televisione in ogni sua forma: seguo serie tv su Netflix, talk su Rai 1 e reality show su Canale 5. Ho una grande passione per i cani e amo incondizionatamente la mia cagnolina di 2 anni e mezzo, Nala.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.