Connect with us
il diavolo veste prada mada in italy

Televisione

Made in Italy, la fiction copia Il diavolo veste Prada? Parla Margherita Buy

Diverse le analogie tra fiction e film ma l’attrice protagonista non ci sta e replica alle critiche

Fin dalla prima puntata, la nuova fiction Made in Italy è stata associata a Il diavolo veste Prada, il celebre film con Anne Hathaway e Meryl Streep. Un paragone che la protagonista Margherita Buy – che nella serie tv indossa i panni della giornalista Rita – ha prontamente rigettato in una recente intervista per Telepiù.

La 59enne ha chiarito che ci sono indubbiamente delle somiglianze, visto che si parla dello stesso argomento cioè la moda, ma che la fiction di Canale 5 prende poi una piega del tutto diversa. Queste le dichiarazioni di Margherita Buy:

“Rita somiglia un po’ alla Miranda del film Il diavolo veste Prada? Forse un po’ nella severità del colloquio di assunzione di Irene. Poi la fiction va in tutt’altra direzione”

E Margherita Buy ha ragione: pur avendo alcuni punti in comune Made in Italy si discosta parecchio da Il diavolo veste Prada. Nel film che ha lanciato la carriera di Anne Hathaway il personaggio di Andy resta relegato a quello di assistente mentre Irene Mastrangelo, che ha il volto di Greta Ferro, compie un’evoluzione completa in ambito professionale.

Da semplice studentessa di Storia dell’arte Irene diventa a tutti gli effetti una giornalista di moda e riesce ad imporsi, sfilata dopo sfilata, articolo dopo articolo, shooting dopo shooting in questo settore assai complicato e competitivo. Margherita Buy ci ha inoltre tenuto a precisare che non si è ispirata a Meryl Streep per la parte di Rita bensì ad un’altra icona della moda.

Più precisamente ad Adriana Mulassano, storica firma del Corriere della Sera. Una delle giornaliste italiane di moda più conosciute e apprezzate, diventata popolare negli anni Settanta, decennio in cui è ambientata la fiction Made in Italy.

Made in Italy racconta l’Italia degli anni ’70

Made in Italy è la nuova fiction Mediaset che racconta la nascita della moda italiana nella Milano degli anni Settanta. La serie è già stata venduta in più di venti paesi: tra i più importanti gli Stati Uniti, Canada, Russia, tutto il Sud America (HBO Latin America), Spagna, Portogallo e Cina.

Al centro della scena diversi stilisti italiani che hanno cambiato la storia della moda a livello internazionale: Armani, Valentino, Krizia, Versace, Missoni, Albini, Fiorucci, Curiel, Ferrè. La serie è stata girata principalmente a Milano ma anche a New York e in Marocco.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...

Per info email: antonellalatilla@gmail.com instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top