Skip to main content

Ci risiamo: Ludovica Valli è tornata a parlare (non benissimo) del rapporto con le sorelle, in particolare con Beatrice. Avendo entrambe partecipato a Uomini e Donne per poi passare a svolgere lo stesso lavoro d’influencer, da sempre sono messe in comparazione. La rivalità è evidenziata maggiormente dal fatto che Beatrice e Ludovica non hanno mai avuto una grande relazione. Se, da un lato, l’ex corteggiatrice è molto legata all’altra sorella Eleonora, la Valli più piccola è la “pecora nera” delle tre, non avendo mai trovato particolare affinità con la sua famiglia.

Per questo, spesso succede che molti pensino che le loro parole siano stoccate indirette l’una contro l’altra. In realtà, a volte le due sorelle si sono effettivamente tirate delle pesanti frecciatine, esplicitando apertamente di non essere unite. Inoltre, spesso sono arrivate anche a fare paragoni o a scadere in rivalità per i figli, tra dibattiti su nomi o scelte genitoriali. Altre volte, però, capita che frasi o contenuti messi casualmente vengano scambiati per allusioni erronee, come successo alcune ore fa. Questa mattina, 3 aprile, Ludovica ha pubblicato ha pubblicato una storia con scritto: “Peggio di chi ostenta ricchezze che non ha, c’è chi ostenta valori e mentalità che non gli appartengono”.

Al che, i suoi followers hanno immediatamente pensato che l’ex tronista si stesse riferendo alla sorella maggiore. Questo perché, alcuni giorni fa, Beatrice si è sfogata sulle sue storie parlando dell’odio social, spiegando di voler condividere sempre meno della sua vita per proteggere se stessa e la sua famiglia. Poco dopo aver pubblicato la storia, l’ex volto di Temptation Island ha aperto un box domande, dove è stata ovviamente invasa da messaggi di utenti che chiedevano se avesse voluto lanciare una frecciatina alla sorella.

Ludovica è quindi andata su tutte le furie, negando di aver voluto provocare Beatrice e mettendo ancora una volta le cose in chiaro sul loro rapporto. L’influencer e le sue due sorelle non hanno mai litigato, ma hanno semplicemente caratteri e interessi diversi. Nonostante ciò, ha anche ammesso che le sarebbe piaciuto avere un legame più profondo con Beatrice e con tutta la sua famiglia:

Non vi stancate mai? Solo perché io e mia sorella facciamo lo stesso lavoro allora ogni cosa che facciamo/diciamo è riferita all’altra. Avete rotto. Io sono io. Lei, loro sono loro. Abbiamo vite, pensieri e mille cose diverse. Seguiteci perché vi piacciamo come persone singole, non per giudicare il nostro rapporto. Anche perché siamo davvero molto diverse. Giudicate senza sapere, come le persone ignoranti. Non ho mai finto e non comincerò ora. Non fingo per situazioni che potrebbero farmi comodo.

E ancora:

Ho sempre detto com’è il rapporto con mia sorella, con le mie sorelle. Non abbiamo mai litigato per nulla, semplicemente ci si trova davvero poco sulla vita, sui pensieri, su mille altre cose. Solo perché abbiamo lo stesso sangue dobbiamo fingere di “trovarci”? Ma perché, perché a voi fa piacere? Perché così si passa per “famiglia perfetta”? Ma zero di meno. Piacerebbe anche a me avere un altro tipo di rapporto, ma ad un certo punto bisogna accettare la realtà dei fatti, farsene una ragione e andare avanti. 

Insomma, da una semplice domanda la Valli si è lasciata andare ad uno sfogo lunghissimo e, viene da dire, innecessario. Forse, continuare a dire quanto non ci si trovi bene con qualcuno, specialmente se è parte della tua famiglia, fa solo mettere più sotto i riflettori quella situazione. Per questo, a volte, sarebbe meglio semplicemente tacere.

Luna De Massis

Sono cresciuta a pane e televisione ed ho avuto la fortuna di trasformare questa passione in lavoro iniziando a scrivere di gossip e televisione per “Gossip e tv”. Amo la musica, di ogni genere, il cinema e la televisione in ogni sua forma: seguo serie tv su Netflix, talk su Rai 1 e reality show su Canale 5. Ho una grande passione per i cani e amo incondizionatamente la mia cagnolina di 2 anni e mezzo, Nala.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.