Connect with us
live non è la d'urso mediaset official

News

Live-Non è la d’Urso stasera in onda senza pubblico per il Coronavirus

live non è la d'urso mediaset official

Foto gentilmente offerta da Ufficio Stampa Live-Non è la d’Urso

Coronavirus: Live-Non è la d’Urso in onda il 23 febbraio senza il pubblico in studio. L’annuncio della conduttrice sui social

Live-Non è la d’Urso senza il suo pubblico durante la messa in onda del 23 febbraio 2020. A riportare la notizia è proprio la conduttrice Barbara d’Urso che, tramite un’avviso nei principali social network, ha dichiarato che il programma andrà comunque in onda. Decisione dovuta alla diffusione del Coronavirus in Italia, con uno dei principali focolai proprio in Lombardia. Lo spettacolo deve andare avanti, certo, ma l’azienda del Biscione ha deciso di evitare di esporre ad inutili pericoli gli abitanti del luogo. In seguito il comunicato di Barbara d’Urso.

La decisione di Mediaset, Barbara d’Urso: “Non sarà facile”

“In rispetto dell’ordinanza della regione Lombardia, Mediaset ha deciso che questa sera Live-Non è la d’Urso andrà in onda in diretta senza pubblico in studio, una scelta che condivido totalmente per il senso di responsabilità verso il pubblico stesso, verso gli ospiti e verso i tecnici che lavorano al programma. Si dice ‘the show must go on’, si ma giustamente, senza esporre le persone ad alcun tipo di rischio inutile. Non sarà facile per me con lo studio completamente vuoto, ma cercherò comunque di tenervi compagnia con tutti gli ospiti previsti e so che sentirò il vostro calore da casa attraverso i social”, questo è quanto si legge nei principali canali ufficiali della napoletana.

 

Appuntamento del 23 febbraio: gli ospiti

Barbara d’Urso accoglierà a Live-Non è la d’Urso l’attore turco Can Yaman, protagonista della serie tv Bitter Sweet-Ingredienti d’amore. Tornerà Morgan, che si confronterà con Iva Zanicchi. Presente di nuovo anche Pietro Delle Piane: il fidanzato di Antonella Elia ha chiesto di tornare per chiarire alcuni retroscena. Ci saranno alcuni personaggi de La Pupa e il Secchione e si tornerà a parlare del caso Luigi Mario Favoloso.

Anche le Iene rinunciano al pubblico

Decisione condivisa anche dalle Iene che torneranno a parlare dell’allarme del Coronavirus. “Il sindaco del capoluogo lombardo Giuseppe Sala ha chiesto di prendere tutte le misure per fermare la diffusione del virus. Anche noi vogliamo contribuire“, queste le ultime dichiarazioni.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top