Connect with us

Televisione

Lino Guanciale sarà Il commissario Ricciardi: è già polemica, il lungo sfogo

lino guanciale

Lino Guanciale interpreterà il protagonista della nuova fiction Il Commissario Ricciardi, anticipazioni e news sulla storia

Lino Guanciale interpreterà Il Commissario Ricciardi, nella nuova serie targata Rai. L’attore vestirà appunto i panni del protagonista della storia, ripresa dai romanzi di Maurizio De Giovanni, già autore de I bastardi di Pizzofalcone. A darne notizia era stato Tv, Sorrisi e Canzoni nel numero uscito martedì 4 giugno. La storia è ambientata a Napoli nel periodo fascista, ed ora il cast sta girando a Taranto. Il romanzo da cui è ispirato il personaggio di Luigi Alfredo Ricciardi si intitola “Il senso del dolore. L’inverno del commissario Ricciardi“, ed è il primo di una lunga serie che potrebbe offrire ai telespettatori tantissime stagioni e episodi. Però già è polemica per alcune dichiarazioni rilasciate da Lino Guanciale a Radio Capital. L’attore è poliedrico, ha prestato il volto e la voce ad un’infinità di personaggi, da quelli più romantici a quelli più enigmatici. Pensiamo ad esempio all’ispettore Leonardo Cagliostro ne La porta rossa e a Guido nella fiction Che Dio ci aiuti.

Lino Guanciale: è polemica per alcune dichiarazioni rilasciate alla radio

Se uno deve correre il rischio di incorrere in un’etichetta televisiva, tra il solito medico, il solito avvocato, o uno che ha a che fare con l’aldilà a vari livelli, io preferisco questo, ha una certa originalità“, queste le dichiarazioni dell’attore rilasciate a Radio Capital e che stanno scuotendo i suoi fan e generando una vera e propria polemica. Molti affezionati ai suoi personaggi hanno letto in queste parole, una sorta di malcontento di Guanciale, che ha così descritto personaggi fin troppo simili tra di loro. Prontamente l’attore ha risposto, smentendo ogni tipo di accusa e rispondendo con chiarezza alle critiche. “Solo per chiarezza non ho mai sputato nel piatto in cui ho mangiato e mangio“, ha scritto su Facebook.

Lino Guanciale, il lungo sfogo sui social

Ho parlato in un’intervista di “solito avvocato” e “solito medico”, parlando di protagonisti televisivi, in termini ASSOLUTAMENTE IRONICI. Se qualcuno ha letto nelle mie parole un accento dispregiativo nei confronti di alcuni personaggi che ho interpretato finora, mi dispiace. Non era certo mia intenzione che arrivasse questo. Alludevo semplicemente al fatto che, obiettivamente, molti protagonisti, non solo italiani, per altro, rientrano in queste categorie. che sono senz’altro tra le più ricorrenti nel panorama televisivo“, ha spiegato bene l’attore su Facebook.

Lino Guanciale: “Ho rispetto per i telespettatori”

Il rispetto che ho per i telespettatori, i primi committenti e i primi giudici del lavoro che faccio, non mi farebbe nemmeno sognare di esprimermi spregiativamente. Anche perché ai personaggi “soliti” che ho avuto la fortuna di interpretare devo molto, e ad essi mi legano anche ricordi personali importanti e molto cari.vSpero di aver chiarito l’ambiguità che evidentemente qualcuno ha percepito nelle mie parole… credetemi il primo ad aver amato i miei lavori e i miei personaggi, sotto tanti punti di vista, sono stato proprio io“. Questo il lungo sfogo dell’attore pubblicato sulla sua pagina Facebook.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top