Connect with us

Musica

Ligabue a Verissimo parla della crisi dopo il successo: “Mi sentivo in colpa”

Ligabue intervento corde vocaliLuciano Ligabue intervista Verissimo: Il rapporto difficile col successo

Luciano Ligabue è uno dei cantanti più amati dal pubblico italiano. Le sue canzoni hanno segnato diverse tappe della storia della musica del nostro paese, riuscendo a fare breccia nel cuore di molti fan giovani e meno giovani. Scrivere canzoni, tuttavia, non è l’unica cosa che Ligabue sa fare. In passato il cantautore, infatti, si è cimentato anche nella scrittura di diversi libri e, come molti probabilmente già sanno, ha prodotto e diretto anche alcuni film. Uno dei più famosi, sicuramente, è Radiofreccia, con un giovanissimo Stefano Accorsi come protagonista. La fama e la notorietà, però, sono arrivati in età matura e, forse anche per questo motivo, per Luciano non è stato facile gestire tutto inizialmente.

Luciano Ligabue a Verissimo: “Mi sentivo in colpa per il successo. Sono andato in crisi”

Oggi Luciano Ligabue dietro la macchina da presa è tornato, cimentandosi nella realizzazione di un nuovo film, “Made in Italy”, prossimamente nelle sale. Come riportato nel comunicato stampa della stessa trasmissione, a Verissimo il cantante è stato invitato anche  per parlare di questo suo nuovo progetto. In occasione dell’intervista, inoltre, Ligabue ha avuto modo di raccontare a Silvia Toffanin come è stato inizialmente il suo rapporto con il successo e, soprattutto, di come non è stato facile per lui riuscire a gestire tutto subito. “Ero abituato a portare a casa 1 milione di vecchie lire al mese” dice Luciano ai microfoni di VerissimoMi sentivo in colpa per il successo che avevo raggiunto, sono andato un po’ in crisi“. 

Luciano Ligabue al cinema con Made In Italy: Stefano Accorsi di nuovo protagonista

Per il suo nuovo film Luciano Ligabue ha preferito puntare ancora una volta su un cavallo vincente, Stefano Accorsi. Il successo avuto con Radiofreccia, probabilmente, lo ha spinto ha confermare ancora una volta la scelta fatta tanti anni fa. L’accoppiata pare promettere bene e, anche se un po’ prematuro per dirlo, le premesse sembrano essere le migliori.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top