Connect with us
Alberto Matano Serena Bortone rivalità

Televisione

La vita in diretta e Oggi è un altro giorno iniziano prima a settembre

I due talk show di Rai Uno potrebbero tornare in onda prima di quanto previsto: ecco quale sarebbe la nuova data

L’inizio di agosto porta con sé alcune novità per l’ormai imminente stagione televisiva. Il mese di settembre segna infatti non solo la fine dell’estate, ma anche il ritorno di molti programmi, tra cui La vita in Diretta e Oggi è un altro giorno. I due talk show d’attualità, riconfermati anche per la stagione 2022-2023, potrebbero però tornare in onda prima del previsto, stando a quanto riferito da Giuseppe Candela.

Sul proprio profilo Twitter, infatti, il giornalista avrebbe riportato che le due trasmissioni sarebbero state anticipate di una settimana. Inizialmente previsti per lunedì 12 settembre, La vita in Diretta e Oggi è un altro giorno potrebbero dunque debuttare con la nuova edizione già a partire da lunedì 5 settembre. Il tutto potrebbe dipendere dalle Elezioni politiche del 25 settembre, stando a quanto affermato da Candela. “Rai1 gioca d’anticipo per le elezioni“, ha infatti twittato di recente il giornalista sul proprio profilo.

Confermatissimo al timone della prossima edizione de La vita in diretta Alberto Matano, che da tre anni tiene le redini del talk show di punta di Rai Uno. In passato, il conduttore e giornalista calabrese era stato affiancato da Lorella Cuccarini. Con lei, però, i rapporti non erano proseguiti nel migliore dei modi. Dal canto suo, la showgirl ha ormai traslocato a Mediaset, nello studio di Amici di Maria De Filippi, in qualità di insegnante di canto. Anche il talent di Canale 5 è in procinto di tornare con la nuova edizione, la 22esima in totale, che per il terzo anno consecutivo vedrà coinvolta la Cuccarini.

Serena Bortone torna al timone di Oggi è un altro giorno

Nel frattempo, anche Serena Bortone è riconfermata alla conduzione di Oggi è un altro giorno, giunto alla sua terza stagione. Il programma ha chiuso in rialzo rispetto all’edizione precedente, con una media che si è assestata intorno a uno share del 14% (rispetto al 12% del primo anno).

Un risultato che ha suscitato la commozione della conduttrice, nel corso dell’ultima puntata andata in onda il 3 giugno. “Quando abbiamo cominciato due anni fa in pochi credevano in questo programma. Ma ci credeva il direttore di Rai 1. E lo ringrazio“, aveva affermato in lacrime nello Studio 3, oggi noto come Centro di produzione Tv Raffaella Carrà. E ora, la giornalista potrebbe tornare già a partire dal 5 settembre, sebbene né lei né Alberto Matano abbiano confermato – o smentito quanto asserito da Giuseppe Candela.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top