Skip to main content

Era da diversi giorni che si vociferava il ritorno di uno dei reality più amati di Mediaset, La Talpa, e ieri sembrerebbe essere arrivata la conferma. Giuseppe Candela ha difatti riportato sul portale Dagospia la notizia del ritorno del programma dopo ben quindici anni dalla sua ultima trasmissione, questa volta però probabilmente su Italia 1. Il reality show di basa su una serie di sfide che mettono alla prova i concorrenti tra i quali si nasconde appunto una talpa che devono smascherare. Immediatamente, dopo la diffusione dell’annuncio, sul web è partito un vero e proprio totonomi per chi sarà il prossimo conduttore.

I possibili conduttori della nuova stagione de La Talpa

Tra i papabili nomi è stato fatto dai più quello di Enrico Papi, considerato perfettamente tagliato per questo ruolo. La sua spigliatezza ed ironia pungente, difatti, potrebbero dare sicuramente verve al programma. Inoltre si tratta di un volto noto di Mediaset, che ha già condotto precedentemente trasmissioni dello stesso genere. Anche Alfonso Signorini potrebbe passare dalla conduzione de Il Grande Fratello a quella del reality. Altre possibili conduttrici potrebbero essere Silvia Toffanin e Paola Perego. Quest’ultima ha già condotto in passato il reality show nelle sue ultime due stagioni (la conduzione della prima edizione è stata affidata invece ad Amanda Lear). Nel suo caso si tratterebbe quindi di una conferma ed una scelta sicura, avendo già riscosso notevole successo.

Un altro nome fatto dal web è stato quello di Wanda Nara. La moglie di Icardi è stata già protagonista e vincitrice di Ballando con le stelle, appassionando gli spettatori con la sua spontaneità. Per quanto riguarda Nara, il suo ruolo non sarebbe quello di conduttrice bensì quello di probabile opinionista.

Ancora nessuna indiscrezione, invece, sui possibili concorrenti del reality show. Allo stesso modo ancora non si sa quale potrebbe essere la data dell’effettiva messa in onda della nuova stagione. Non si sa neppure se verrà trasmessa su Canale 5 come in passato oppure su Italia 1. Non resta quindi che attendere novità in merito e la conferma ufficiale.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.