Connect with us
justin bieber selfie instagram

News

Justin Bieber non può più comprare Ferrari: perché e i Vip nella black list

La prestigiosa casa automobilistica italiana ha preso provvedimenti contro il cantante 28enne: ecco cosa è successo

Justin Bieber è entrato ufficialmente nella black list del prestigioso marchio Ferrari. Il cantante 28enne, d’ora in poi, non potrà più acquistare auto provenienti dalla casa di Maranello a causa di alcuni suoi comportamenti giudicati, dai vertici della lussuosa casa automobilistica, non consoni al proprio codice etico. Ecco cosa ha combinato il cantante canadese tanto da essere “bollato” dal brand italiano e quali altri Vip fanno parte della lista di persone che non potranno più avere l’ebbrezza di comprare un bolide targato Ferrari.

Justin Bieber l’ha fatta grossa. Il marito di Hailey Baldwin, idolo delle teenager di tutto il mondo, è stato bannato dalla Ferrari. Per quale motivo? Alla base del provvedimento drastico da parte dell’intransigente marchio c’è l’atteggiamento del canadese, legato a due episodi nello specifico. Bieber, a giudicare dalla casa automobilistica, non avrebbe rispettato a dovere le Ferrari in suo possesso.

Justin Bieber bannato dalla Ferrari: gli episodi incriminati

Come riporta Fanpage.it a quanto pare la casa del Cavallino Rampante non avrebbe gradito innanzitutto il fatto che il 28enne abbia parcheggiato con noncuranza la sua Ferrari 458, dimenticando addirittura dove si trovasse per due settimane. La macchina sarebbe poi stata ritrovata da un membro del suo staff. Lo stesso cantante ha riportato il fatto sui propri social, non pensando evidentemente alle conseguenze.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è più recente. Dopo il ritrovamento del bolide Bieber ha deciso di modificarne il colore, verniciandolo di color blu elettrico, cosa vietata dal brand. Come se non bastasse il cantante ha poi messo l’auto all’asta, altra azione proibita dal Cavallino, facendo così scattare il drastico divieto.

Justin Bieber non potrà quindi più comprare Ferrari, nonostante la sua fama e la sua enorme ricchezza. Il cantante è l’ultimo, celebre, nome che va ad aggiungersi alla black list della casa automobilistica di Maranello. Molti altri Vip sono già stati bannati dal brand, come i rapper 50 Cent e Tyga, il pugile Floyd Mayweather, l’attore Nicolas Cage e Kim Kardashian.

La casa automobilistica, fin dal momento dell’acquisto, è molto chiara con i propri clienti, non facendo mistero della propria attenzione alle auto anche dopo la vendita. Per la Ferrari è essenziale che le proprie lussuose vetture vengano in qualche modo sempre rispettate dai loro proprietari. Per questo esistono precise raccomandazioni che vengono fatte agli acquirenti, pena il divieto a concludere ulteriori affari con il Cavallino.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top