Connect with us
pamela petrarolo teatrini

Isola dei Famosi

Isola 2022, ma quali amori. Festival dei teatrini: Petrarolo vuota il sacco

L’ex Non è la Rai si è confidata al programma radiofonico Non succederà più: racconti e retroscena su quel che è accaduto in Honduras

Pamela Petrarolo a ruota libera sulla sua avventura a L’Isola dei Famosi. Intervistata da Giada De Miceli nella trasmissione di Radio Radio  “Non succederà più”, l’ex starlette di Non è la Rai ha parlato ampiamente della sua avventura in Honduras e di alcuni naufraghi con la quale ha condiviso il viaggio. Buona parte del tempo trascorso nel gioco lo ha passato in solitaria, su Playa Sgamatissima. In riferimento ha ciò, ha parlato di una “prova super coraggiosa”. Nemmeno lei credeva di potersi spingere a tanto, di resistere così tanti giorni. E invece ha trovato forze ed energie che nemmeno pensava di avere.

“Neanche io – ha spiegato – pensavo di riuscire ad affrontare qualcosa di così epico, concedimelo. Parto da una coscienza e da un modo di essere assolutamente pieno di paranoie, paure, soprattutto del buio, degli insetti. Immaginatemi catapultata in una foresta, mi sembrava di stare su Scherzi a parte”.

22 giorni li ha trascorsi da sola su Playa Sgamatissima. Inizialmente pensava di durare poche ore, ma poi, dopo aver trovato un suo equilibrio, si è affezionata alla routine solitaria arrivando persino a dire di essere stata meglio tra sé e sé piuttosto che in compagnia degli altri naufraghi:

“Sì perché dopo i primi 4/5 giorni ormai avevo capito come dovevo sopravvivere, quali erano i ritmi e vi assicuro – e così vorrei smentire quelli che pensavano che qualcuno addirittura mi attaccasse il pesce sull’amo – che io ho pianto, perché per una settimana non ho visto un pesce neanche a pagarlo oro. Per me che non ero mai salita su uno scoglio, preparare l’esca, l’amo e sapere che quello era l’unico modo per procacciarmi del cibo è stato difficile”.

Quindi ha spiegato che il programma le dava una dispensa di cibo una volta a settimana. In tale dispensa ci erano 350 gr di riso (50 g al giorno), un barattolo di fagioli e un pomodoro. “Sono entrata che ero 58 chili e sono uscita che ero 50. Sono scesa in 40 giorni di 8 chili”, ha raccontato.

Capitolo naufraghi. Non con tutti si è creato il giusto feeling: “Ho avuto poco tempo per rendermene conto, io con loro sono stata davvero pochi giorni. Le dinamiche, le strategie però le avevo già capite, le fazioni erano ben chiare, perché io sono stata prima telespettatrice e poi naufraga”. La Petrarolo ha aggiunto che già nel seguire da casa il reality si era fatta un’idea dei concorrenti, idea che non ha cambiato una volta giunta in Honduras: “Devo dire che non era così lontana da quella che mi ero fatta“. In particolare si è soffermata su Carmen Di Pietro:

“Secondo me diciamo che Carmen Di Pietro per quanto abbia fatto un’isola in assoluto molto forte – lei è un personaggio molto ironico – sapeva molto bene il fatto suo. È riuscita a mangiare più di tutti, che io mi chiedo come abbia fatto, perché era impossibile procacciarsi del cibo. Lei o per ricompensa o perché qualcuno glielo dava o perché qualcuno in qualche modo glielo faceva arrivare, alla fine mangiava. Molte persone si facevano condizionare dalla personalità di Carmen, quindi capace che se lo toglievano loro per darlo a lei. Ma è capitato anche a me”.

Così Pamela ha raccontato di non essere un’amante del cocco, frutto che faceva fatica a mangiare tutti i giorni. “Questo cocco – ha narrato – mi è capitato di darlo a lei. Lei è un personaggio che vuoi per popolarità, vuoi per il percorso che stava facendo, il fatto stesso che nessuno la nominava mai, ti faceva pensare che era un po’ temuta“.

Altra cosa che le è andata di traverso è stato il fatto che alcuni naufraghi hanno sostenuto meno prove di altri: “Questa cosa non l’ho mandata giù. Su questa cosa non sono stata d’accordo, neanche io appena ho capito l’antifona. A un certo punto se le prove non vengono fatte in egual misura da tutti, allora non tutti hanno poi la possibilità di andare al televoto e di conseguenza rischiare di uscire“.

Se tu non sai fare una prova o non vuoi fare una prova, tu non puoi fare L’Isola dei Famosi”, ha chiosato l’ex Non è la Rai con piglio schietto, parlando poi di “persone che in qualche modo sono state accontentate rispetto ad altre”. Una questione da lei reputata “scorretta”. Se dobbiamo gareggiare tutti per lo stesso obiettivo dobbiamo essere tutti alla pari”, ha rimarcato, senza fare sconti al reality show.

E chi avrebbe ricevuto favoritismi? Anche in questo caso la Petrarolo non ha avuto peli sulla lingua, facendo nomi e cognomi.

Lory Del Santo sicuramente è stata una di quelle che non ha fatto prove. Lei è caduta nell’androne del palazzo di casa sua. Ha fatto uno scivolone e ha fatto anche un intervento abbastanza importante quindi ha questa cicatrice. Fa L’Isola e non fa le prove. Per carità io non auguro il male a nessuno e mi dispiace tantissimo, però vuol dire che tu già parti con il deficit che hai, la cicatrice l’ho vista e posso immaginare che dolore lei avesse, però allora ti dico; parti per un reality che non puoi affrontare? questo è un reality fisico. Come se uno partisse con una gamba rotta. Impossibile no? Poi ci sono stati altri personaggi che non hanno fatto tantissimo, ma lo stesso Edoardo è uno che non ha fatto tutte le prove”.

A proposito del fratello di Guendalina, uno dei protagonisti assoluti dell’Isola 2022 (era dato tra i favoriti ma ha dovuto rinunciare alla finale a causa di un infortunio), Pamela ha confidato dei retroscena curiosi circa il rapporto del romano con Mercedesz Henger. “Non gliene poteva frega di meno. All’inizio quando è entrata con Marialaura mi ha confessato che sembrava gli piacesse, poi ha cambiato subito idea”, ha raccontato la Petrarolo.

E ancora: “Quando poi lei ci ha riprovato si è convinto che non fosse la persona adatta a lui. Tant’è che mi ha pure detto ultimamente quando siamo usciti tutti insieme “io non ho nessuna intenzione di conoscerla fuori”. Secondo me non è vero neanche il trasporto che Mercedesz faceva intendere di avere verso Edoardo. Aveva capito che era un personaggio forte allora avrà detto “mi alleo a lui così in finale ci arrivo. Fondamentalmente se lei ha usato questo tipo di strategia le è pure uscita bene, perché è arrivata fino alla fine. Secondo me ha attuato una finta strategia. Da che mondo è mondo nei reality spesso la storia fa andare avanti”.

Altri due personaggi discussi sono stati Roger Balduino ed Estefania Bernal. “Io so da lei che questo desiderio di rivederlo lei non ce l’ha, mi dispiace per Roger”, ha spiegato senza troppo girarci attorno. Insomma, pure in questo caso, secondo Pamela, un teatrino, da smontare.

“Ti posso dire – ha aggiunto – che secondo me lei a Roger piaceva veramente. A lei all’inizio piaceva ma poi si è resa conto di non avere nessuna intenzione di conoscerlo fuori. A me Estefania l’ha detto durante una cena, non c’erano telecamere, non c’era niente. Tutto può succedere nella vita, ci mancherebbe altro. L’importante che ci sia un interesse sincero, perché costruire una coppia ai fini del gossip io la trovo una cosa di una tristezza infinita”.

Capitolo Nicolas Vaporidis, come ha visto la sua vittoria? “Possiamo dire che era scritto su tutti i muri? Io penso anche che il risultato della sua vittoria sia stato condizionato – e non perché non la meritasse – dall’uscita di Edoardo. La sua uscita lo ha aiutato ancora di più ad assegnargli il primo premio. Lui devo dire è stato sempre molto carino con me, mi ha anche dato dei consigli, avevo stretto un bel rapporto. Però secondo me a lui del filo da torcere glielo poteva dare Edoardo sul podio finale”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Isola dei Famosi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top