Connect with us
Zingaretti montalbano stop

Televisione

Il Commissario Montalbano, the end: Zingaretti gela i telespettatori

L’attore smorza le speranze dei telespettatori: le esternazioni sul futuro della fiction

The end, fine della storia, o meglio della fiction. Il Commissario Montalbano non tornerà con nuovi episodi, salvo clamorosi colpi di scena. A rivelarlo è stato Luca Zingaretti, protagonista della saga, che, intervistato dal quotidiano La Repubblica, ha raccontato che secondo la sua visione non c’è spazio per nuovi episodi. Un brutto colpo per i milioni di fan che hanno seguito con partecipazione, trasporto ed entusiasmo le tappe della storia scaturita dalla penna magistrale del compianto Andrea Camilleri.

Zingaretti ha puntualizzato che la produzione di eventuali nuovi episodi della fiction non è mai stata un problema di budget. A pesare ci sono altri fattori. Fattori umani e professionali. Così l’attore si è espresso lungo le colonne di Repubblica:

“Montalbano non è mai stato un problema di soldi. Diciamo che per me è stata una avventura professionale e umana meravigliosa. Adesso mi sembra conclusa. L’autore non scrive più e anche il mio amico regista, Alberto Sironi, se ne è tristemente andato. Ha senso terminare la saga filmando gli ultimi due romanzi inediti anche in segno di rispetto verso di loro? Oppure è proprio la loro mancanza a suggerire un rispettoso silenzio? Propendo per la seconda ipotesi”.

L’intervento di Zingaretti arriva a circa due mesi di distanza da quello di Angelo Russo (alias Catarella nella saga de Il Commissario Montalbano), andando in contrasto con quest’ultimo. Russo, infatti, in una chiacchierata con l’emittente televisiva Teleiblea aveva sostenuto che sia lui che il resto del cast avevano già firmato l’opzione per fare ritorno sul set della fiction. A quanto pare però le cose hanno preso un’altra piega.

Gli affezionati alle vicende della serie tv, quindi, dovrebbero restare a bocca asciutta. Le speranze di vedere le sceneggiature e dunque gli episodi relativi a Il cuoco dell’Alcyon (edito nel 2019) e a Riccardino si assottigliano vistosamente. Le parole di Zingaretti infatti lasciano poco spazio di manovra per il momento. In futuro, chissà. Si resta appesi al mai dire mai, unico appiglio rimasto per chi desidera gustare nuovi episodi.

Si ricorda che Riccardino è il romanzo finale delle trame sviluppate dal talentuoso Andrea Camilleri, che è venuto a mancare a luglio del 2019. Lo scrittore ha chiesto espressamente di pubblicare il testo di Riccardino soltanto dopo la sua morte.

Per quel che riguarda la fiction, l’ultimo episodio realizzato dovrebbe così essere quello intitolato Il metodo Catalanotti, che è sbarcato in prima visione su Rai Uno lo scorso marzo, facendo registrare numeri importanti, con oltre 9 milioni di telespettatori incollati al piccolo schermo.

Le ultime dichiarazioni di Zingaretti non giungono come un fulmine a ciel sereno. Già lo scorso anno l’attore esternava i suoi dubbi circa la produzione e la messa in cantiere di nuove puntate de Il Commissario Montalbano.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top