Connect with us
il cantante mascherato baby alieno franco gatti

Televisione

Il Cantante Mascherato, Franco Gatti: “Baby Alieno? Ho avuto paura di morire”

Il cantante dei Ricchi e Poveri svela quello che è successo davvero nella prima puntata dello show di Milly Carlucci

Milly Carlucci ha minimizzato l’accaduto ma i Ricchi e Poveri hanno avuto davvero un malore sotto la maschera di Baby Alieno alla prima puntata de Il Cantante Mascherato. A raccontarlo Franco Gatti, il baffo del gruppo, che ha rilasciato una lunga intervista al settimanale Di Più.

Il cantante 78enne ha ammesso che è stato un vero supplizio partecipare al nuovo show di Rai Uno e che sotto la maschera di Baby Alieno si è sentito soffocare. Duro lo sfogo di Franco Gatti, che ha rivelato anche di aver combattuto contro il Coronavirus qualche mese fa:

“Ci saranno stati 40 gradi dentro quel pupazzone, non circolava l’aria, io avevo il naso chiuso. Non riuscivo a respirare, boccheggiavo, forse ancora per effetto del Covid che ho avuto lo scorso ottobre. Ma sono un professionista e mi sono detto: resisti, sei in televisione. Poi però non ce l’ho proprio fatta. Ho avuto paura di morire”

Dunque dramma sfiorato a Il Cantante Mascherato, tornato con una seconda edizione dopo il buon successo ottenuto lo scorso anno. Alla rivista edita da Cairo Editore Franco ha spiegato che all’interno della maschera di Baby Alieno c’era al centro un palo e ai lati alcune manopole, che servivano per muovere gli occhi, le orecchie e le braccine del pupazzo.

Ogni componente dei Ricchi e Poveri aveva un compito. Quello di Franco Gatti era di occuparsi del grande occhio centrale. Angelo Sotgiu pensava alla parte della testa del pupazzo mentre Angela Brambati era concentrata sulle orecchie. Marina Occhiena era inginocchiata e faceva muovere le braccia. Gatti ha precisato:

“Stavamo davvero stretti, ci intralciavamo l’un l’altro. E faceva un gran caldo. Io non respiravo bene: ho cominciato a sentire che mi mancava l’aria. Non vedevo l’ora di uscire”

Proprio in quel momento è avvenuto il primo malore del Baby Alieno, che ha spinto la conduttrice Milly Carlucci a coprire la maschera e a chiedere la pubblicità. La situazione è peggiorata ulteriormente e il costume si è addirittura rotto. Franco Gatto ha ammesso:

“Ci eravamo mossi troppo all’interno e forse anche per quello io ho cominciato ad ansimare. Sudavo freddo, non ce la facevo più. Mi sentivo morire”

Milly Carlucci ha mandato in onda un’altra pubblicità ma Franco Gatti era davvero stufo della situazione. Dietro le quinte, con la complicità degli altri Ricchi e Poveri, è stata presa la decisione di abbandonare la competizione. Baby Alieno era allo spareggio con Pecorella/Alessandra Mussolini ma il gruppetto ha preferito non andare avanti.

Franco Gatti ha inoltre confidato:

“Ho costretto i miei amici Ricchi e Poveri ad abbandonare Il Cantante Mascherato a causa di un fastidioso raffreddore che probabilmente mi ha lasciato il Covid quando mi sono ammalato, lo scorso ottobre”

Secondo l’artista il contagio è arrivato quando si trovava in ospedale, dove lo scorso autunno è corso in seguito ad una caduta nella giardino della sua casa a Genova Nervi.

Per info email: [email protected] instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top