Connect with us
Giorgia Soleri Damiano David e Ferragnez

News

Giorgia Soleri: “Damiano santificato”, il paragone tagliente con i Ferragnez

La modella e attivista si è sfogata riguardo alla presenza ingombrante del suo compagno al suo fianco: cosa c’entrano Chiara e Fedez

Giorgia Soleri, influencer e attivista 26enne, è al momento sulla bocca di tutti. La fidanzata del frontman dei Maneskin, Damiano David, ha recentemente pubblicato il suo primo libro di poesie ed è intervenuta alla Camera dei Deputati per supportare la proposta di legge sulla vulvodinia, malattia di cui soffre. Giorgia, ai microfoni di Fanpage.it, ha discusso a proposito della sua esperienza con il malessere e del modo in cui la vicinanza del suo compagno è stata dipinta dai media. La modella, per fare ciò, ha paragonato la situazione a quella che ha colpito un’altra famosissima coppia, quella formata da Chiara Ferragni e Fedez.

Giorgia Soleri soffre di vulvodinia da quando aveva 16 anni. L’influencer ha però ricevuto la diagnosi solo 8 anni dopo. Per questo sta cercando di portare attenzione a livello nazionale riguardo a disturbi simili, spesso minimizzati anche dagli stessi dottori. La 26enne, in un’intervista a Fanpage.it, ha polemizzato riguardo a come è stata vista la presenza del fidanzato Damiano David al suo fianco nelle sue battaglie.

Giorgia Soleri: “Nessuno ha detto a Chiara Ferragni ‘Che brava’”

Secondo Giorgia il cantante 23enne è stato descritto quasi come un “santo”, come se fosse strano che un ragazzo stesse vicino alla propria partner in un momento difficile. Secondo la modella se la situazione fosse stata inversa, cioè se fosse stata lei a dover prendersi cura di lui, i media non avrebbero trattato la situazione allo stesso modo, anzi. La Soleri ha fatto il paragone con un’altra coppia, i Ferragnez. In questo caso è Chiara Ferragni che è dovuta stare accanto al marito, Fedez, di recente operato per la rimozione di un cancro al pancreas.

“Nessuno ha detto a Chiara ‘Che brava, sei una santa che stai al fianco ad un uomo malato’, cosa che invece Damiano si sente dire ogni giorno. Diamo per scontato che le donne abbiano un ruolo di “cura” all’interno della famiglia. Chiara è una compagna incredibile ed è stata un’ancora per Federico in un momento di difficoltà, come anche Damiano è stato per me. Però lui viene santificato, lei no. L’amore è sostenersi a vicenda, a prescindere dall’essere uomo o donna. Gli sono immensamente grata per la persona che è, ma non voglio sentirmi grata perché non mi ha abbandonata per via della malattia”.

La Soleri ha sottolineato questo concetto usando i Ferragnez come paragone senza mancare loro di rispetto. Le due coppie, d’altronde, sono in ottimi rapporti. Resta da vedere se la stessa Chiara Ferragni, spesso molto attiva in battaglie del genere, prenderà la parola per schierarsi al fianco della 26enne.

Purtroppo, ha continuato Giorgia, la presenza di Damiano ha forse oscurato la cosa più importante, ossia la sua causa. Di questo la Soleri non fa una colpa al suo fidanzato, che ringrazia. Il punto è che, secondo lei, non ha fatto nulla di anomalo, anzi.

“Premetto che non gli ho mai chiesto di prendere parte a questa battaglia. Lo ha fatto spontaneamente e lo apprezzo moltissimo, ma se avesse preferito restarne fuori, non gliene avrei fatto una colpa. Non voglio sminuire la sua figura, ma sta facendo quello che qualunque persona che ama farebbe”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top