Connect with us

News

Giletti, morte padre: Corona gli scrive, retroscena sui 9 “mesi difficili”

Massimo Giletti Corona lutto padreMassimo Giletti, morte del padre Emilio: Corona scrive al giornalista. Retroscena sugli ultimi “9 mesi difficili” di Fabrizio

Il 4 gennaio 2020 Massimo Giletti è stato colpito da un grave lutto: è morto suo padre Emilio per cause naturali. L’imprenditore aveva 90 anni e si è spento all’ospedale di Novara. Nelle scorse ore, Fabrizio Corona, attraverso i suoi profili social, ha scritto un messaggio per l’amico giornalista, esprimendo la propria vicinanza e sottolineando quanto il conduttore di ‘Non è l’Arena’ si sia interessato al suo caso. Ricordiamo che, attualmente, Corona sta finendo di scontare la pena in un istituto di cura, dopo aver lasciato il carcere di San Vittore nelle scorse settimane.

Corona su Massimo Giletti: “Ti sono vicino e grazie per esserci stato sempre per me, in silenzio e in disparte”

Ti stimo come uomo, come giornalista, come persona, per quello che hai fatto, per quello che sei diventato e per come hai reagito allo schifo che ti hanno fatto”, ha esordito Corona su Instagram, rivolgendosi a Giletti. “Sei uscito più forte e più vincente di prima – ha aggiunto – perché tu sei ‘Il giornalista’.” A questo punto l’ex re dei paparazzi è passato a esprimere la propria vicinanza al conduttore in riferimento al lutto paterno, svelando un retroscena: “Ti sono vicino e grazie per esserci stato sempre per me, in silenzio e in disparte, in questi difficili 9 mesi. Ti voglio veramente bene e ti porto nel cuore”.

Corona e la fake-news dell’avvistamento milanese

Di recente Corona è tornato a essere chiacchierato dalla cronaca. Solo pochi giorni fa, una rivista ha spifferato che Fabrizio sarebbe stato avvistato a Milano (zona Lambrate) con tanto di videomaker e truccatori al seguito. Immediata la reazione dei legali di Corona che hanno smentito categoricamente quanto riportato dalla stampa, ricordando inoltre che il loro assistito può aver gravi ripercussioni da determinate notizie, in particolar modo se non veritiere. La suddetta rivista ha provveduto a rettificare quanto scritto, pubblicando la lettera ricevuta dagli avvocati dell’ex re dei paparazzi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top