Connect with us
Gianni morandi sorride sul trattore

News

Gianni Morandi, parla il medico: dal ricovero alle dimissioni, come ha reagito

Il professore che ha curato le ustioni del cantante ha raccontato come è stato averlo come paziente e le sue reazioni

Il medico che ha curato le ustioni di Gianni Morandi ha rilasciato delle dichiarazioni all’Adnkronos. Dichiarazioni arrivate in seguito alle dimissioni del cantante, che ha potuto fare ritorno a casa dopo circa un mese. Il direttore del Centro Grandi Ustionati Bufalini di Cesena ha parlato del momento in cui Morandi ha lasciato l’ospedale, parlando di un uomo sorpreso nel momento in cui ha appreso di poter tornare a casa. Quando hanno comunicato a Gianni Morandi che sarebbe stato dimesso, ha avuto una reazione di felicità e sollievo. Poi ha avuto uno slancio verso il medico che lo ha curato, voleva abbracciarlo per ringraziarlo ma non si può e se ne è subito reso conto.

“Ha avuto l’istinto di darmi un abbraccio, poi si è reso conto che non si poteva tra infezioni e altro, e allora ci siamo dati un colpo di gomito. Era molto emozionato”

Queste le parole del medico, che non ha nascosto le preoccupazioni iniziali dopo il ricovero del cantante. Poi ha raccontato che Gianni Morandi era preparato a trascorrere altri giorni in ospedale. Per lui è stata una vera sorpresa quindi, perché pensava che il suo ricovero dovesse durare di più. Il medico invece ha ritenuto opportuno dimetterlo, ha reputato che fosse il momento giusto. I miglioramenti ci sono stati e sono stati evidenti, quindi era giusto dimetterlo e permettergli di continuare la convalescenza tra le mura di casa.

A proposito dei giorni in cui è stato suo paziente, il medico ha descritto un Gianni Morandi molto positivo e con una dote speciale: quella di dare carica alle persone che ha intorno. Quando invece è arrivato in ospedale la situazione era preoccupante, ma non terribile. L’ustione non era grave come estensione, ma preoccupava il posto, ovvero le mani, perché sono sedi critiche negli ustionati e una parte del corpo molto importante. Anche Morandi inizialmente era preoccupato, come ha rivelato il medico:

“Come per tutti gli ustionati, all’inizio c’è bisogno di rendersi conto di quello che succede. Inizialmente quindi anche lui è rimasto sorpreso dalla cosa, non si capacitava bene. Poi piano piano si è reso conto”

In un primo momento insomma Gianni Morandi ha avuto un attimo di smarrimento, necessario per capire cosa fosse successo. Uno smarrimento iniziale che è normale nei pazienti. Infine, il medico ha parlato del cantante come di una persona circondato di tanto affetto e di molta gente che gli vuole bene. Un affetto meritato, secondo lui, perché è una persona empatica e positiva.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top