Connect with us
antonella elia con vestito verde di velluto grande fratello vip

Grande Fratello Vip

GF Vip tutti contro Elia: vip, ex concorrenti e giornalisti. Cacciata in arrivo?

Bufera su Antonella Elia: giornalisti, vip, ex inquilini e parte del pubblico chiedono l’estromissione dal reality della piemontese

Bufera su Antonella Elia. Stavolta a chiedere la sua cacciata dal Grande Fratello Vip, di cui è opinionista fissa assieme a Pupo, non sono stati solo degli utenti social affezionati allo show, ma anche alcuni vip e giornalisti. Una vera e propria protesta contro la torinese, dopo che quest’ultima, durante la diretta di ieri, si è scagliata contro Samantha De Grenet. Toni duri, durissimi: in particolare a finire al centro delle polemiche le frasi sull’ingrassamento pronunciate dalla Elia all’indirizzo della showgirl, che ha successivamente svelato di aver preso qualche chilogrammo dopo aver lottato (e sconfitto) un tumore al seno.

In difesa di Samantha si è schierata Matilde Brandi, via social, su Instagram. L’ex inquilina del GF Vip 5 era presente anche in puntata, tra gli ospiti, spiegando che in diretta ha preferito non intervenire. “Avrei dovuto introdurmi nel confronto in maniera troppo forzata e sarei stata accusata di cercare 5 minuti di visibilità. Sicuramente appena ci sarà occasione dirò qualcosa per supportarla dallo studio”, ha scritto Matilde consigliando a Samantha dei “non ascoltare le cattiverie che spesso sono frutto di un copione scritto per fare spettacolo”.

Sotto al post si è fatta viva anche l’ex moglie di Pino Daniele, Fabiola Sciabbarrasi. “Capisco lo share e la necessità di fare entertainment, ma se i limiti del rispetto vengono superati ed annullati non ci sto più”, le parole della donna.

Sempre restando in tema di ex gieffini, non è mancato il disappunto di Salvo Veneziano, da mesi impegnato in una battaglia mediatica contro le scelte autoriali del reality di Canale 5. Lo stesso reality che lo scorso anno lo squalificò per delle frasi poco gentili, per usare un eufemismo, indirizzate ad Elisa De Panicis:

Spostandosi sul versante delle persone al di fuori delle dinamiche del programma, Davide Maggio, esperto televisivo, ha usato parole di condanna nei confronti della Elia, chiedendo la cacciata immediata:

“Ma esattamente cosa spinge Piersilvio a consentire alla Elia di continuare ad aprire bocca al #GFVip? Ieri l’ultima: prende in giro la De Grenet perché ingrassata. La De Grenet rivela nella notte di aver preso dei kg per un tumore. Fuori a calci in c”.

Annamaria Bernardini de Pace, avvocato ed esperta di Diritto della Famiglia, nonché nota opinionista tv, è sulla stessa lunghezza d’onda nel criticare la torinese: “Davvero: squalificano i concorrenti e consentono alla Elia di essere violenta e villana inutilmente ma dolorosamente”.

Gabriele Parpiglia, firma di Chi e Giornalettismo, oltreché autore televisivo, ha commentato così lo sconto tra l’opinionista e la De Grenet: “In un momento così difficile in cui si predica solidarietà e fratellanza tra tutti… le parole di Antonella Elia sono solo un ‘no comment’ pieno di aggressività”.

Tra chi ha espresso assoluta condanna verso la piemontese c’è stata anche Rita Dalla Chiesa. “’Giocare’ sul fisico di una persona è sempre puerile e di bassissimo livello. Mi spiace. La famosa solidarietà femminile…. aiuto!”.

Qualche giorno, prima ancora della lite di ieri, anche Maurizio Costanzo ha biasimato l’opinionista di Signorini, invitandola ad usare uno stile differente.

Resta ora da capire se i piani alti del reality e quelli di Mediaset decideranno di intervenire in qualche modo nei confronti della Elia oppure se la protesta sarà ignorata e si tirerà dritto fino alla conclusione della trasmissione. Una cacciata su due piedi è impossibile? In tv tutto è possibile.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Grande Fratello Vip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top