Connect with us
gerry-scotti-amadeus-maria-de-filippi

Televisione

Gerry Scotti amaro su Amadeus. E su Maria De Filippi: “2 messaggi l’anno”

In una recente intervista, il conduttore si racconta a cuore aperto e parla del suo rapporto con due celebri colleghi, ecco le sue dichiarazioni

In una recente intervista concessa ad Andrea Conti di Fanpage, Gerry Scotti si è raccontato senza filtri parlando della sua carriera, del difficile momento vissuto quando ha dovuto combattere con il Covid-19 e, tra le altre cose, anche del suo rapporto con alcuni suoi celebri colleghi.

Il racconto di Gerry Scotti è stato un vero e proprio bilancio di oltre tre decenni di carriera in televisione, senza ovviamente dimenticare gli importantissimi esordi in radio. Gli esordi di Scotti sono infatti legati ad un prestigioso ingaggio radiofonico al fianco di Claudio Cecchetto, negli ormai lontani anni ’80.

Gerry Scotti (se lo ricorderanno i più nostalgici) faceva parte dei famosi “ragazzi di Via Massena”, i primissimi speaker radiofonici di Radio Deejay, la celebre emittente attualmente guidata da Linus che ancora oggi è una delle più ascoltate in Italia. Anzi, Gerry Scotti fu proprio il primo speaker in assoluto. Claudio Cecchetto stesso, nel 1982, scelse il conduttore come prima voce del network, spianandogli poi la strada per una straordinaria carriera futura.

Eppure, nonostante sia estremamente riconoscente ai suoi ex compagni di avventura, Gerry Scotti ha ancora qualche sassolino dalla scarpa da levarsi. In particolare, sembra proprio che al conduttore non sia ancora andato giù il mancato invito sul palco del Festival di Sanremo. Nelle ultime edizioni, in effetti, Amadeus non si è mai prodigato di invitarlo, contrariamente agli altri suoi ex colleghi (e amici?).

“Nelle tre edizioni del Festival di Sanremo i ragazzi di Via Massena ci sono passati tutti e manco solo io. Sarà preoccupazione di Amadeus di invitarmi alla prossima occasione per porre riparo all’errore” ha commentato Scotti, con una punta di amarezza. D’altra parte, Gerry Scotti ha dichiarato di essere anche consapevole che un impegno del genere sarebbe difficile da conciliare con i programmi di Canale 5. “Se avessi il carrozzone da gestire non potrei farlo e Mediaset dovrebbe darmi un anno sabbatico per riuscire a organizzare il Festival” ha precisato il presentatore.

L’intervista è stata anche un’occasione utile per parlare, finalmente, di Maria De Filippi. Con la collega che affianca a Tu sì que vales, a quanto pare, Gerry Scotti è in ottimi rapporti. C’è un però. Tra i due c’è semplicemente “stima reciproca”, che non corrisponderebbe però ad un rapporto, per così dire, simbiotico (“Abbiamo una frequentazione speciale. Ci scambiamo due messaggi all’anno, ma ci vogliamo davvero bene” ha commentato Scotti).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top