Connect with us
spirale estranei game of thrones

Game of thrones

Game of Thrones: la teoria dietro al simbolo a spirale degli estranei

spirale estranei game of thrones Game of Thrones: qual è il significato nascosto dietro al simbolo a spirale degli estranei? I fan hanno una teoria

A Game of Thrones nulla è mai lasciato al caso. Ogni scena, frase o conversazione tra i personaggi nasconde spesso un significato, tale da rivelare tanto sulla storia (e il futuro) della serie TV. Per questo motivo, da anni ormai, i fan provano ad anticipare le mosse degli showrunner prestando particolare attenzione agli indizi lasciati in ogni episodio. E a proposito di simboli, uno in particolare sta facendo scervellare gli appassionati dello show. In ogni stagione, puntuale come un orologio svizzero, agli Estrani gli sceneggiatori associano un simbolo a spirale di cui poco è stato detto o spiegato. Si tratta di un’immagine forte e, con l’andare del tempo, è stata sempre più presente. Ampio spazio è stato dato alla stessa anche durante la prima puntata dell’ottava stagione di Game of Thrones e, mentre provavamo a capire che cosa questo volesse dire, abbiamo trovato una teoria avanzata dai fan che sembra molto convincente.

La spirale degli Estrenai in Game of Thrones e la teoria sui Targaryen

Molti fan di Game of Thrones hanno notato una certa somiglianza tra la spirale degli Estranei e il simbolo della casa dei Targaryen. Lo stemma con le tre teste di drago sembra rifarsi molto a quello della spirale. Una delle teorie che sta prendendo più piede, difatti, sembra sostenere la familiarità tra il Re della Notte e i Targaryen. Come molti sapranno, infatti, solo un Targaryen può cavalcare un drago. E il Re della Notte lo ha fatto. Nell’episodio 8×01 di Game of Thrones abbiamo visto Jon domare uno dei draghi di Daenerys (proprio dopo che abbiamo saputo la sua discendenza dal Re Folle). Il Re della Notte, dunque, potrebbe essere un Targaryen?

game of thrones simbolo spirale estranei

Game of Thrones, tutta la verità sulla spirale degli estranei: analizziamo i punti deboli della teoria

Le teoria secondo la quale il Re della Notte in Game Of Thrones potrebbe essere un Targaryen sembrerebbe essere valida, soprattutto considerando i punti in comune con lo stemma della casa e l’importanza che da sempre ha avuto il simbolismo in questa Serie TV. Qualcuno però potrebbe dire che, in realtà, il Re della Notte ha sempre controllato i Non morti. Il suo esercito è guidato da lui, quindi anche il drago “rubato”Daenerys (in quanto non morto) potrebbe essere soggetto a suo potere.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Game of thrones

Post Popolari

Scelti per voi

To Top