Skip to main content

Oggi, in occasione della festa del papà, Rosario Fiorello ha voluto ospitare nella puntata di Viva Rai 2 sua figlia Angelica. I due hanno cantato insieme La prima cosa bella di Nicola di Bari ed i Ricchi e Poveri, un momento che ha appassionato particolarmente i fan della trasmissione in quanto ha mostrato il conduttore in una veste diversa: quella del papà. Il tenero duetto è stato tuttavia protagonista di un episodio sgradevole avvenuto non troppe ore dopo la sua messa in onda. Che cosa è successo nello specifico?

Il giornalista che ha condotto l’edizione del Tg 2 trasmessa ad ora di pranzo ha difatti commesso una gaffe in diretta che riguardava proprio Fiorello e la puntata di Viva Rai 2 di questa mattina. Il duetto tra lui ed Angelica ha fatto il giro del web ed un video dell’esibizione è apparso anche durante il notiziario, che gli ha concesso uno spazio al termine dell’edizione. Peccato che il giornalista Piergiorgio Giacovazzo che conduceva il tg si sia abbandonato ad un commento poco carino a riguardo. Pensando che il microfono fosse spento, difatti, ha dato voce ai propri pensieri e questo non è passato inosservato al web.

Questo il video di quello che ha detto dopo la messa in onda del duetto:

Il fuori onda ha scatenato immediatamente una serie di commenti sui social. I telespettatori non hanno apprezzato le parole del giornalista e Giuseppe Candela di Tvblog.it, condividendo il video su X, ha definito il siparietto come “sgradevole”. In molti si sono accodati al suo pensiero definendo la frase di Giacovazzo come da evitare. Non è mancato, tuttavia, anche chi si è schierato dalla parte del conduttore del tg 2, appigliandosi al diritto di esprimere le proprie opinioni.

Non è la prima volta che capitano episodi del genere. Già in passato, pensando di non essere in diretta, qualcuno si è difatti abbandonato a commenti inopportuni. Chissà se l’episodio è arrivato anche alle orecchie del diretto interessato e cosa dirà il giornalista per spiegare l’accaduto.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.