Connect with us
renga domenica in 2019

Domenica in

Francesco Renga si confessa: la morte della madre non fa più così male

renga domenica in 2019Francesco Renga si confessa: la scomparsa della madre non fa più così male

Toc toc, sono Francesco Renga e ho portato il dolcetto più buono di Brescia: si presenta così da Mara Venier a Domenica In il cantante, offrendo prelibatezze culinarie alla padrona di casa che proprio oggi compie 69 anni. Dopodiché inizia l’intervista, Renga è raggiante e si comincia dal tour in cui è impegnato. Un tour serratissimo, 50 serate in circa due mesi con termine a ridosso del Natale. “Volevo tornare nei teatri dopo anni di palazzetti, c’è un rapporto più diretto con il pubblico”, spiega l’ex di Ambra Angiolini che poi ha fatto il punto della sua vita dopo il traguardo dei 50 anni, compiuti circa un anno e mezzo fa (12 giugno 2018). In particolare si è soffermato sul ricordo della madre scomparsa.

Renga e il senso di abbandono dopo la scomparsa della madre

Francesco ricorda la morte della mamma. La donna è venuta a mancare poco dopo aver compiuto i 50 anni. “Oggi ho 51 anni e ora riesco di più a capirla, ad immedesimarmi in lei. Ho superato il senso di abbandono. Non c’è più rabbia, anche perché ovviamente non è che lei volesse lasciarmi”, racconta il cantante. “Se la mancanza fisica è stata forte, soprattutto all’inizio, negli anni è cresciuta la sua presenza spirituale che è stata fondamentale nella mia vita“, aggiunge. Renga rimarca di essere oggi una persona più Serena rispetto al passato, grazie anche ai suoi bimbi: “I figli mettono sempre a posto tutto.”

Domenica In, l’intervista a Elena Santarelli

Durante la puntata c’è stata un’altra intervista molto toccante, a tratti dolorosa: quella di Elena Santarelli che ha presentato il suo libro “Una mamma lo sa” (in uscita il 22 ottobre). Durante la chiacchierata con Mara, la showgirl ha ripercorso alcune tappe significative della lotta al tumore del figlio Giacomo (oggi il piccolo ha vinto la malattia ed è tornato in forze) e non sono mancati momenti di commozione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Domenica in

Post Popolari

Scelti per voi

To Top