Connect with us
sanremo amadeus dubbi

Televisione

Festival di Sanremo 2021, parla Amadeus: dubbi sulla realizzazione

Permangono forti punti interrogativi sulla kermesse che è prevista per il marzo 2021: al momento le nubi su una possibile sospensione non si sono per nulla diradate

Il Festival di Sanremo 2021 si farà oppure no? La domanda continua a non dare pace ai vertici di Viale Mazzini, così come non dà pace ad Amadeus e Fiorello, protagonisti dell’edizione 2020 e per questo riconfermatissimi per quella dell’anno venturo. Lo showman e il conduttore, in tempi non sospetti, hanno dichiarato senza se e senza ma che una kermesse senza pubblico all’Ariston non avrebbe senso di esistere.

Non proprio sulla stessa lunghezza d’onda Stefano Coletta, direttore della rete ammiraglia Rai, il quale, sempre in tempi non sospetti, affermava che il concorso si sarebbe fatto. Punto e basta! Non c’è mai stato uno scontro tra il dirigente e la coppia formata da Amadeus e Fiorello, ma la differenza di vedute sul tema è apparsa chiara.

I tempi però ora sono cambiati: l’Italia è tornata ad essere aggredita prepotentemente dal coronavirus (i contagi e le morti sono tornate ad aumentare drasticamente) e le certezze di due mesi fa non sono più quelle di oggi. Amadeus lo ha fatto capire durante la presentazione di Ama Sanremo, che prenderà il via giovedì 29 ottobre e andrà in onda per cinque serate alle 22.45.

“Ora non pensiamo al pubblico, pensiamo a fare Sanremo dal 2 al 6 marzo. A gennaio capiremo in che condizioni siamo e quindi potremo valutare e prendere una decisione definitiva. Oggi sto pensando a fare Sanremo in totale sicurezza, poi capiremo come si svilupperanno le cose. Ribadisco che deve essere un festival della rinascita e della positività e non dimesso”.

Tra le righe si legge chiaramente che la volontà di dare il via alla kermesse è forte. Dall’altra parte, quel rimando di ogni decisione a gennaio, pone più di un interrogativo attorno alla reale realizzazione del Festival. Ad esempio, se ad inizio 2021 la situazione Covid presenterà pericolose criticità come quelle odierne, cosa si farà?

Come sopra detto, sia Amadeus sia Fiorello, poche settimane fa, hanno categoricamente escluso di voler far decollare Sanremo 2021 senza il calore del pubblico. Sulla vicenda è intervenuto anche Stefano Coletta nelle scorse ore, sempre alla conferenza stampa di Ama Sanremo. Il dirigente di Viale Mazzini ha raccontato che al momento la fase editoriale relativa alla kermesse si sta sviluppando come ogni anno.

Al momento confermiamo che il 17 dicembre Sanremo Giovani andrà in onda dal Casinò”, ha aggiunto Coletta. Il gigantesco punto interrogativo circa la messa in onda della kermesse ligure vera e propria a marzo però rimane. Tutto è in evoluzione e soggetto a mutamento, questa l’unica paradossale certezza in una miriade di incertezze.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top