Connect with us

News

Fedez, stop alle dirette Instagram: “Rispetto per le vittime di Coronavirus”

Fedez foto InstagramIl rapper milanese ha deciso di mettere in stand-by le dirette su Instagram in segno di lutto per le vittime da Coronavirus

Da giorni Fedez e Chiara Ferragni intrattengono i loro milioni di followers e il quartiere milanese CityLife con la quotidiana diretta Instagram nelle quali hanno proposto dei veri e propri set musicali dal vivo. Dopo il grande successo del primo appuntamento, i coniugi hanno deciso di trascinare nella loro iniziativa altri artisti di un certo calibro: si sono collegati Emma Marrone, Francesca Michelin e solo ieri il tenore italiano Andrea Boccelli. La diretta di ieri ha coinvolto ben 170 mila persone. Un nuovo appuntamento era previsto per oggi alle ore 18 ma Federico ha deciso di sospendere l’evento in segno di rispetto per le tante vittime da Coronavirus. Il numero dei deceduti sale vertiginosamente ogni giorno: le ultime immagini provenienti da Bergamo hanno scosso tantissimi personaggi dello spettacolo.

Stop alle dirette: “Qualche giorno di pausa”

“Buongiorno a tutti. Nel rispetto delle numerose vittime di questi giorni le dirette dal balcone si prendono qualche giorno di pausa”, questo il messaggio pubblicato dall’artista nelle sue storie. Un nuovo appuntamento era atteso nella giornata di oggi alle 18 ma con quest’ultimo messaggio, Fedez ha informato i suoi followers di aver deciso di sospendere temporaneamente l’iniziativa. Una scelta che era necessaria da prendere a livello morale per i Ferragnez: la scena dei camion militari che hanno trasportato le salme delle vittime fuori dalla città di Bergamo ha turbato gli animi di tantissimi. Nelle ultime ore anche Beppe Fiorello ha commentato le tristi immagini.

L’appello di Beppe Fiorello: “Fate vedere la vostra paura!”

Dopo l’invito di ieri di stoppare i flash mob sui balconi in segno di rispetto, oggi lo showman ha lanciato un nuovo appello, questa volta diretto ai suoi colleghi del mondo dello spettacolo: “Se vedessi Checco Zalone spaventato da questa situazione, mi spaventerei di più che a vedere Mattarella spaventato. Dico agli artisti: fate vedere la vostra paura. Se gli artisti si facessero vedere con un tono più preoccupato, sono convinto che la gente direbbe ‘ca.zo, allora la cosa è seria!'”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top