Connect with us
fede e paola di benedetto legame post rottura

Musica

Federico Rossi: “Storia finita con Paola Di Benedetto, come siamo rimasti”

Il cantante parla per la prima volta della love story conclusa con l’ex Madre Natura

Federico Rossi, per la prima volta da quando è naufragata la storia con Paola Di Benedetto, parla della rottura con la ragazza vicentina, vincitrice del Grande Fratello Vip 4 e oggi brillante conduttrice radiofonica. Intervistato dal Corriere della Sera, il cantante ha spiegato che nonostante la relazione sia giunta su un binario morto, con l’ex è rimasto in ottimi rapporti (fatto raccontato anche dalla stessa Di Benedetto di recente) e che la complicità con lei, seppur le strade si sono divise, resta.

Ci siamo lasciati da un paio di mesi. Siamo sempre stati complici a prescindere dall’essere fidanzati. Siamo in ottimi rapporti”. Così Federico che ora guarda avanti, soprattutto dal punto di vista musicale. Anche in questo ambito c’è stato un tsunami, vale a dire la separazione artistica dall’amico e sodale Benjamin Mascolo, con il quale ha dato vita al duo Benji&Fede, raggiugendo una largo successo.

“Vedo un senso di vertigine – racconta l’artista riferendosi al futuro prossimo -, ma ho voglia di esprimermi. Mi piacerebbe andare anche a Sanremo, ma il mio primo Festival voglio che sia speciale, con una canzone che mi soddisfa, quindi non so quando sarà. Se vado, vado perfettamente integro con me stesso”.

A proposito della fine della collaborazione con Mascolo, con il quale è rimasto amico, afferma che oggi, impegnato da solista, si sente maggiormente “fluido, libero, motivato“. “Adesso si inizia a giocare davvero, sto costruendo tutti i giorni il mio futuro”, chiosa. Il 27enne modenese, che assieme a Benjamin ha salutato i suoi fan con un doppio concerto all’Arena di Verona (qui si è visto per l’ultima volta il duo Benji&Fede), è poi tornato sulle motivazioni che hanno portato la band all’addio artistico.

Rossi parla di una decisione consensuale, maturata senza alcuna lite o frizione, nata semplicemente “da esigenze differenti”. “Era un progetto teen idol, con dinamiche che ormai si ripetevano, era molto difficile riuscire a crescere e non avevo più spazio”, aggiunge, in merito alla decisione di procedere ognuno per la propria strada..

Nessuna nostalgia particolare, quindi, per il tempo che fu. Anche perché sia lui sia Benji sono proiettati verso nuovi traguardi e sono pieni di entusiasmo. Inoltre si continuano a sostenere e a sentirsi, perché, come sottolinea Rossi, sono “amici, in primis. E da quando siamo separati è scattato un rapporto che finalmente va al di là della carriera”. Insomma, se prima erano praticamente obbligati a frequentarsi, oggi lo fanno soltanto per il puro piacere di farlo. Amicizia, appunto!

In passato Federico ha confidato di aver attraversato un periodo non semplice, dove si è anche affacciato lo spettro dell’alcol e della depressione. “Non prendevamo mai fiato – spiega il cantante -. Quando sei in quella bolla, iniziata da piccolo, fai fatica a capire un po’ più di te. Nel 2018 ci siamo trasferiti a Milano per tre mesi, avevamo il daily di X Factor, il disco, gli instore, i palazzetti e avevo anche una ragazza”.

Mancava il tempo, le energie non erano infinite, la pressione era alle stelle e soprattutto sulle spalle di due giovanotti. “Non trovavo più il tempo per me e sono completamente crollato. Non dormivo più, ma poi dovevo performare ed essere lucido. È stato massacrante”, chiosa Federico. A proposito del bere, rimarca che la questione non va enfatizzata: “Nel libro ho detto che bevevo, sì, ma non a livelli incredibili, qualche birretta. Avevo iniziato a farmi prendere dalle circostanze, a voler fare qualsiasi tipo di cosa. Senza gli amici, mia madre o la mia ex morosa Paola sarebbe stata dura”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top