Connect with us
ezzio bosso severini melograni

News

Ezio Bosso, retroscena Sanremo. “Non ci andrò mai”, disse. La trattativa

ezzio bosso severini melograniEzio Bosso, retroscena Rai. “Disse: ‘A Sanremo non ci andrò mai’. Fu una trattativa difficilissima”

Pochi giorni fa, il 15 maggio 2020, la tragica notizia: Ezio Bosso è scomparso. Il compositore è salito alla ribalta delle cronache del Bel Paese con la sua partecipazione in qualità di ospite al Festival di Sanremo 2016, quando salì sul palco dell’Ariston e diede una potentissima ‘scossa’ di musica, di vena artistica e di umanità. Una performance che è diventata un pezzo di storia televisiva. Non solo: fece conoscere Ezio, più noto all’estero che in patria, al pubblico italiano che ne è subito rimasto stregato. E pensare che Bosso a quel Festival aveva pure pensato di non prendervi parte: non per snobismo o perché non gli andava a genio la kermesse, ma perché aveva il timore di non poter essere compreso pienamente in un simile evento. Come è noto, avvenne tutto il contrario. Oggi, in un’intervista al Corriere della Sera, la conduttrice e giornalista Rai Paola Severini Melograni, che ebbe un ruolo fondamentale nel portare Bosso sull’Ariston, svela i retroscena di quell’esperienza.

Bosso a Sanremo: “Fu difficilissimo portarlo sull’Ariston”

Il 3 dicembre 2015 Paola intervista Bosso su Radio Rai. Dopo una settimana lo vede a Roma e gli lancia la suggestione Sanremo. “Ma tu sei pazza! Non ci andrò mai. Ma poi, chi mi vuole? […] Non voglio distruggere la mia carriera”, disse Ezio, come ricorda la giornalista che aggiunge che “è stato difficilissimo riuscire a farlo salire su quel palco. Nessuno ci credeva, ma con quella partecipazione abbiamo cambiato tutto”. Severini spiega anche il pericolo di una simile operazione, parlando del “rischio insito in tutte le cose che non si conoscono, come la disabilità. Di solito si gestisce in due modi: o con compassione o con la pornografia del dolore”. Non capitò nulla di tutto ciò con Ezio. Semplicemente per un motivo: disabilità o no ha dimostrato di essere un gigante, artistico e umano. Punto!

Bosso e l’incontro saltato con Mattarella: “Stava male”

La Severini ricorda inoltre dell’incontro che si sarebbe dovuto svolgere con il Presidente della Repubblica dopo Sanremo. “Mattarella ci aveva convocati ma non è riuscito a presentarsi quel giorno perché stava male”, racconta la giornalista. Peccato, ma comunque l’obbiettivo era stato raggiunto: dopo quel Sanremo Bosso aveva insegnato a molti a vedere la vita con occhi diversi.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top