Connect with us
Maneskin palco di rotterdam

News

Eurovision, arriva la nota ufficiale sul caso ‘droga-Maneskin’: il verdetto

L’organizzazione dell’evento si è pronunciata con una nota stampa ufficiale sul caso ‘droga’ che ha coinvolto il gruppo capitolino

Gran baccano attorno ai Maneskin. Dopo la vittoria della band romana all’Eurovision, dalla Francia, in particolare voci di Paris Match Magazine, hanno iniziato a fare circolare una fake news, insinuando che Damiano David, frontman del gruppo capitolino, abbia sniffato cocaina in diretta. Sulla vicenda, nonostante già lo stesso cantante abbia smentito categoricamente di aver fatto uso di droga durante l’evento e smentendo di farne uso nella vita privata, si è pronunciata anche l’organizzazione della kermesse. Nelle scorse ore l’European Broadcasting Union ha diramato un comunicato stampa sulla questione.

Questa la nota divulgata:

“Siamo consapevoli delle voci che riguardano il video dei vincitori italiani dell’Eurovision Song Contest nella Green Room di ieri sera. La band ha fortemente smentito le accuse di consumo di droga e il cantante in questione farà un test antidroga volontario dopo l’arrivo a casa. Lo hanno chiesto loro stessi ieri sera ma non siamo riusciti ad organizzarlo. La band, il loro management e il capo della delegazione ci hanno informato che non erano presenti droghe nella Green Room e hanno spiegato che si era rotto un bicchiere al loro tavolo e che il cantante stava pulendo. L’EBU può confermare che il vetro rotto è stato trovato dopo un controllo in loco. Stiamo ancora esaminando attentamente i filmati e aggiorneremo con ulteriori informazioni a tempo debito”.

Sui social la questione è stata ed è tuttora chiacchieratissima. Tantissimi gli utenti italiani che si sono scagliati contro i francesi, ossia coloro che hanno scatenato il polverone. Diversi anche i vip che si sono espressi sulla vicenda. Tutti si sono schierati con la band romana, trovando pretestuose, fuori luogo e illogiche le insinuazioni fatte trapelare dai ‘cugini’ transalpini.

Durissima la presa di posizione di Alessia Marcuzzi che ha consigliato ai Maneskin di andare per vie legali e di far pagare care le subdole dichiarazioni rivolte al gruppo. Dello stesso avviso la vulcanica Selvaggia Lucarelli, che si è augurata che Paris Match Magazine chieda scusa a breve alla band. Non solo: la giurata di Ballando con le Stelle ha pure consigliato alla rivista di proporre un auto risarcimento così da uscirne a testa alta dal caso, che sta assumendo contorni surreali.

Nel frattempo i Maneskin, dopo aver puntualizzato in conferenza stampa di non aver fatto uso di sostanze stupefacenti, hanno scelto il silenzio, preferendo non alimentare il circo mediatico che è venuto a crearsi.

Nelle scorse ore, inoltre, David Puente, giornalista esperto di bufale e fake news, ha pubblicato sul suo profilo Facebook una foto. Foto in cui si vede chiaramente che sotto al tavolo in cui erano seduti i Maneskin c’è un bicchiere rotto. Dunque la versione offerta da Damiano David appare più che credibile. I francesi se ne facciano una ragione: la vittoria italiana all’Eurovision non sarà sporcata da sciocche malelingue. Au revoir!

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top