Connect with us
Milva omaggio domenica in Mara Venier

Domenica in

Domenica In, Mara Venier interrompe diretta: tragedia a Stresa

La conduttrice è stata costretta a fermare l’intervista a Pierfrancesco Favino e cedere la linea al Tg1 per una edizione straordinaria

Nel corso della puntata di Domenica In del 23 maggio 2021, Mara Venier è stata costretta a interrompere la diretta. La conduttrice, durante l’intervista a Pierfrancesco Favino, ha fermato tutto e ha ceduto la linea ad una edizione straordinaria del TG1. Non ha capito cosa è successo infatti si è limitata a dire:

“Dobbiamo dare la linea al TG1 perché ci sono degli aggiornamenti, ci sono delle vittime”

Tragedia sul lago Maggiore. Si è staccata una cabina funivia e il bilancio è, al momento in cui stiamo scrivendo, di nove vittime. Tre sono i sopravvissuti, di cui due bambini in codice rosso sono stati trasportati a Torino. Sul posto sono presenti squadre dei vigili del fuoco e del soccorso alpino con i carabinieri. L’incidente sarebbe stato causato dal cedimento di una fune, nella parte più alta del tragitto che arriva a quota 1.491 metri.

Le corse durano circa venti minuti. Nel 2016 la funivia aveva subito degli interventi di manutenzione. Oggi la cabina sarebbe crollata da circa 80 metri. Da come si è appreso dall’edizione straordinaria del Tg1 in sostituzione a Domenica In, il bilancio sarebbe molto più alto ma non ci sono attualmente nuove comunicazioni.

Una volta tornati in studio, Mara Venier a Domenica In si è mostrata particolarmente scossa:

“Non è facile continuare adesso perché abbiamo nove vittime più dei bambini in gravi condizioni. Sono notizie che non vorremmo mai sentire. Per quanto mi riguarda un abbraccio alle famiglie”

Pierfrancesco Favino a Domenica In: Mara Venier interrompe l’intervista per la tragedia sul lago Maggiore

Poco prima di cedere la linea al Tg1, Mara Venier stava intervistando Pierfrancesco Favino. L’attore ha parlato del mondo dello spettacolo e in particolare modo del suo mondo, quello del cinema e del teatro. Alla padrona di casa del dì festivo di Rai1 ha spiegato che la sua categoria si è dimostrata molto responsabile durante la pandemia da Coronavirus. Adesso è arrivato il momento di tornare nelle sale cinematografiche e nei teatri.

A livello sanitario, Pierfrancesco Favino ha svelato a Domenica In che riceverà il vaccino fra due settimane circa e gli sarà inoculato il Pfizer. Ha precisato, inoltre, che ha fatto regolarmente le file e ha aspettato il suo turno.

Con Mara Venier ha parlato anche de Il Traditore che andrà in onda lunedì 24 maggio in prima serata su Rai1, nell’ambito della programmazione dedicata al 29esimo anniversario della strage di Capaci. Nel 2019 la pellicola ha ricevuto il nastro d’Argento. Inoltre ha ottenuto il Globo d’Oro e il David di Donatello nel 2020.

Appassionato da sempre di gossip e tv, ne scrive da cinque anni. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce il sito di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Domenica in

Post Popolari

Scelti per voi

To Top