Connect with us
doc nelle tue mani storia vera

News

Doc-Nelle tue mani racconta la vera storia di Pierdante Piccioni: oggi il medico combatte il Coronavirus

doc nelle tue mani storia vera

Credits Rai

Doc-Nelle tue mani è tratto da una storia vera: chi è il medico Pierdante Piccioni, alias Andrea Fanti

Doc-Nelle tue mani, la fiction Rai con Luca Argentero, racconta una storia vera. Quella di Pierdante Piccioni, un medico che in seguito ad un incidente stradale ha perso 12 anni di ricordi. Il dottore è stato primario del Pronto soccorso dell’ospedale di Codogno fino al 31 maggio 2013. Dopo quella data la sua vita è stata completamente stravolta da un incidente. Una volta uscito dal coma Piccioni era convinto fosse il 25 ottobre del 2001 e pensava di avere appena accompagnato i figli a scuola…Da lì una strada tutta in salita che ha portato oggi Pierdante a combattere in prima linea l’emergenza Coronavirus.

Cosa fa oggi Pierdante Piccioni, il medico che ha ispirato la fiction con Luca Argentero

Dopo avere rinunciato al posto di primario, Pierdante Piccioni collabora oggi con l’ospedale di Lodi dove ha il compito di trovare percorsi specifici per disabili e malati cronici. “Invece di andare in pensione per invalidità, ho chiesto e ottenuto di poter fare i test per tornare a fare il medico e li ho superati. Non mi importava essere il primario. Volevo stare in corsia con i mie pazienti”, ha spiegato il diretto interessato a Tv Sorrisi e Canzoni. Prima della fiction Rai, che è liberamente ispirata alla storia di Pierdante, la vicenda è stata raccontata da Piccioni in un libro – intitolato Meno dodici – la cui riedizione sarà disponibile in libreria dal prossimo 7 aprile.

Dopo l’incidente stradale Pierdante Piccioni è riuscito a ricucire i suoi ricordi

Com’è riuscito Pierdante Piccioni a ricostruire la sua memoria? “Vivo di ricordi che mi restituiscono gli altri. Ma c’è anche un aneddoto simpatico. Durante la riabilitazione, per recuperare il mio curriculum, ho riletto più di 60 mila mail che avevo inviato. Tra l’altro non ricordavo nemmeno di avere un indirizzo di posta elettronica… E talvolta pensavo: “Ma chi è quell’imbecille che ha scritto queste cose?”. Ero io!”, ha dichiarato. E il percorso è stato tutt’altro che facile, sia sul lavoro sia in famiglia. “Con mia moglie, che fa la psicologa, è stata abbastanza dura. E anche con i ragazzi ritrovarsi non è stato semplice”, ha ammesso.

Le parole di Luca Argentero su Pierdante Piccioni: l’incontro tra i due

“Ho avuto la fortuna di parlare con il medico cui è ispirato il mio personaggio. Sia prima sia durante le riprese mi ha aperto il suo cuore. Mi ha dato molte informazioni preziose, ha detto Luca Argentero al settimanale Di Più Tv. “Da quando è scoppiata l’epidemia non ci ho più parlato, perché è impegnato giorno e notte in ospedale”, ha aggiunto l’attore, che ha diviso il set di Doc-Nelle tue mani con Matilde Gioli e Sara Lazzaro.

Per info email: antonellalatilla@gmail.com instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top