Connect with us
saurino in doc

News

Doc 2, Lorenzo: la vera storia del primo medico morto di Covid-19

Il personaggio interpretato da Gianmarco Saurino è ispirato ad una vicenda reale

Lorenzo Lazzarini di Doc-Nelle tue mani è stato il primo medico di una serie tv a morire di Covid-19. Un addio doloroso, inaspettato, che ha lasciato il pubblico senza parole. L’attore Gianmarco Saurino ha spiegato che gli autori della fiction hanno voluto rendere omaggio a quello che è successo a tanti medici e infermieri durante la pandemia. Come fa sapere il settimanale Di Più la morte di Lazzarini è ispirata ad una storia reale, quella di Roberto Stella.

Medico di famiglia di Busto Arsizio, nel Varesotto, lavorava in un poliambulatorio della sua città ed era anche presidente dell’Ordine dei medici della provincia di Varese. È stato il primo medico italiano a morire di Coronavirus: Roberto Stella è deceduto l’11 marzo 2020 all’età di 67 anni. Esattamente venti giorni dopo la scoperta del primo focolaio nel Belpaese.

Amici e colleghi lo ricordano come un medico carismatico, sempre disponibile con i suoi pazienti. Un po’ come è Lorenzo Lazzarini e tutto il team di Doc-Nelle tue mani capitanato da Andrea Fanti. La filosofia medica della fiction è  infatti quella di curare le persone con empatia, andando al di là degli esami clinici, delle lastre, delle ecografie.

La vera storia di Roberto Stella

Alla rivista edita da Cairo Editore un collaboratore di Roberto Stella ha rivelato che l’uomo non si è tirato indietro quando è scoppiata l’emergenza Covid-19 in Italia. Si è gettato nel lavoro a capofitto, sia per coordinare centinaia di medici sia per continuare a seguire i suoi pazienti, che ha visitato fino all’ultimo.

Durante quei giorni di fuoco Roberto ha iniziato a stare male, a sentire una certa stanchezza, fino a quando non è stato ricoverato in rianimazione. Il virus è stato letale per Stella, che non è riuscito a riprendersi. “È morto da eroe, da combattente, che cade sul campo di battaglia”, ha dichiarato un collega, che ha poi aggiunto:

“Sono certo che è orgoglioso dell’omaggio che Doc-Nelle tue mani ha reso a tutti i medici e infermieri che, come lui, hanno dato la vita per gli altri”

Tre mesi dopo la scomparsa di Roberto Stella il figlio Massimo si è laureato con lode in Medicina: il ragazzo vuole seguire le orme paterne e lasciare pure lui la sua impronta nel settore.

Per info email: [email protected] instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top