Connect with us
emily angelillo a detto fatto

Televisione

Detto Fatto, Emily Angelillo ‘scarica’ il tutorial sulla Rai: il retroscena

La ballerina di pole dance protagonista del tutorial di Detto Fatto “Come fare la spesa sui tacchi” ha ammesso chi ci fosse dietro il “siparietto”: “Era un copione ideato dalla Rai”

Emily Angelillo: insegnante di pole dance a Biella, ballerina professionista in vari spettacoli tv come “La sai l’ ultima” e “Colorado” nonché in concerti di Zucchero, Pavarotti e in musical come Fame. Poi la chiamata della Rai. Avrebbe dovuto solo fare un tutorial su come ancheggiare sui tacchi. “È il mio lavoro, lo insegno a scuola. Ci sono corsi, in America si fa da anni”, ha ammonito la Angelillo in un’intervista a Il Giornale. Tuttavia, qualcosa è andato storto.

Nell’intervista sopra citata la ballerina ha definitivamente chiarito la sua posizione. L’idea è stata del Servizio Pubblico, la Rai. Lei ha solo eseguito. “È il mio lavoro”, ha dichiarato la Angelillo. Per lei era solo un copione. Ironico, certo ma solo un copione in cui null’altro faceva se non insegnare alle donne a sentirsi più belle sui tacchi. A come camminarci su. Quello che di fatto fa anche quotidianamente durante i suoi corsi.

La ballerina non si è fermata qui. Alla domanda del giornalista: “Come le è venuto in mente quel tutorial da infarto tra scaffali e carrelli a Detto fatto su Rai2?”, la Angelillo ha risposto molto schiettamente: “Macché tutorial. Era solo un copione che mi hanno proposto dei professionisti che lavorano nella tivù di Stato”. Sembra, dunque, definitivo che la mente che ha partorito un simile “siparietto” non sia quella professionista.

Emily ha aggiunto: “Mi chiama la Rai, signora Angelillo, ballerina e coreografa, c’ è un copione ironico per lei”. E ha ammesso: “Noi artisti non lavoriamo da mesi”. La responsabilità di quello che è successo, da quanto si evince, dunque, sarebbe soprattutto della Rai.

La Angelillo, tuttavia, non si è scomposta di fronte alla gravità del tutorial andato in onda continuando a sostenere che era un gioco ironico per far ridere in una situazione buia che viviamo da mesi. E per quel che riguarda il contesto “supermercato” in cui è stato ambientato il tutorial ha dichiarato che era solo per trovare un’ambientazione al siparietto: “Poi uno la spesa la può fare in ciabatte”. Non c’era, dunque, da parte sua, la volontà di insegnare nulla se non camminare sui tacchi e far ridere un po’.

Se anche così fosse, il pubblico, purtroppo per lei e per la conduttrice Bianca Guaccero, non ha recepito il messaggio che la troupe della Rai avrebbe voluto lanciare. Chi, infatti, ne sta facendo le spese, tanto per rimanere in tema, sono proprio loro. Sui social infatti le attaccano costantemente. “Mi hanno massacrata: insulti, calunnie. Sono andata fuori di testa, solo adesso mi sono ripresa e voglio dire a tutti chi sono davvero”, ha riferito Emily. Mentre ancora il futuro del programma rimane incerto.

La professionista ha infatti dichiarato di aver passato momenti tristi ma di averli superati grazie al supporto del marito, della sua famiglia e delle sue allieve di Biella che la conoscono bene. Infine ha chiarito di non vergognarsi per quello che ha fatto: a detta sua sarebbe troppo facile tornare sui propri passi abbandonandosi al moralismo.

Piuttosto ha concluso confermando che a fare la spesa ognuno va come vuole: “Anche col tacco 12. Basta che una donna ci stia comode. E si senta se stessa.”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top