Connect with us
mattino 5 Denise Pipitone Piera Maggio panicucci

News

Denise Pipitone, Piera Maggio Mattino 5: “Anomalie, la gente deve parlare”

La madre di Denise Pipitone torna a parlare delle anomalie nelle indagini nel caso della figlia scomparsa nel nulla e lancia un appello

Nella puntata di Mattino Cinque di giovedì 15 aprile 2021 è intervenuta in collegamento telefonico Piera Maggio. La mamma di Denise Pipitone ha parlato anche delle presunte anomalie nelle indagini, sostenendo che era doveroso prestare più attenzione. Secondo la donna, il caso della scomparsa della figlia andrebbe riaperto ed è quello che ha chiesto in tutti questi anni, si è battuta affinché uscisse fuori la verità.

Vorrebbe, insieme al marito Pietro, riabbracciare Denise. Non hanno mai smesso di sperarci. La donna ha ringraziato il pubblico ministero all’epoca incaricata delle indagini, che ha espresso alcuni dubbi su come è stata guidata l’inchiesta. Maria Angioni ha messo un punto a questa situazione e Piera ha sostenuto:

“Quelle anomalie sono uscite nel processo di primo grado ma non sono state attenzione come era doveroso fare”

La pm era intervenuta nel programma di Milo Infante Ore 14 su Rai2 qualche giorno fa, parlando anche di possibili interessi mafiosi nel caso di Denise Pipitone. Piera ha confidato alla Panicucci che Mazara del Vallo è un paese di circa 55mila abitante e gran parte di loro sono solidali e dalla loro parte, però c’è quel piccolo terreno fertile che ha prolificare queste persone di cui parla la Angioni. In questa loro situazione ci sono persone che hanno lavorato per Denise con amore per ritrovarla e portarla a casa sana e salva.

Denise Pipitone è frutto di un rapporto extraconiugale tra la Maggio e Pietro Pulizzi. Le indagini preliminari avevano individuato nella prima moglie dell’uomo, Anna Corona, e nella figlia Jessica Pulizzi gli autori del sequestro della bambina, insieme al fidanzato Gaspare Ghaleb. Non essendoci delle prove, la Cassazione qualche anno fa ha respinto l’ipotesi di un loro coinvolgimento.

Mattino Cinque, Piera Maggio lancia un appello: “Chi sa e parla verrà tutelato”

Tuttavia, a Chi l’ha Visto Piera Maggio ha parlato per la prima volta dello stakling subito da Jessica Pulizzi confessando anche tutta una serie di vessazioni ai suoi danni e a quella della sua famiglia. Poi, nel programma di Federica Panicucci ha lanciato un appello:

“Parlo alle persone che hanno testimoniato il falso nel processo di primo grado. Mi rivolgo a loro, anche in forma anonima, che parlino. Verranno tutelate”

La conduttrice di Mattino Cinque ha voluto fare sentire la sua vicinanza alla madre di Denise, Piera Maggio, sottolineando in diretta televisiva che non spegnerà i riflettori sul caso della figlia sparita nel nulla. Inoltre ha spronato chi sa qualcosa di farsi avanti e parlando della donna ha dichiarato che è una mamma che vive in una prigione d’angoscia.

Appassionato da sempre di gossip e tv, ne scrive da cinque anni. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce il sito di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top