Connect with us
Roberto D'agostino da Mara Venier

Domenica in

D’Agostino a Domenica In su Totti e Ilary, rivelazioni rumorose e inedite: “Banda bassotti e giuramenti”

Il direttore di Dagospia a ruota libera su Totti e Ilary a Domenica In: “Lui si è fatto dare i video della banda bassotti dalla banca”

Roberto D’Agostino è planato nello studio di Domenica In e si è reso protagonista di una serie di dichiarazioni piuttosto clamorose su Francesco Totti e Ilary Blasi. Dichiarazioni destinate a far parecchio discutere. Il giornalista, direttore di Dagospia (il primo portale a parlare dei problemi sentimentali dell’ex coppia), ha snocciolato una serie di retroscena alquanto interessanti, a tratti spigolosi, sicuramente ‘chiassosi’. In più frangenti, nel corso dell’intervista, Mara Venier ha chiesto all’ospite di prendersi tutta la responsabilità su quanto esternato, cosa che D’Agostino ha prontamente accettato.

Roberto D’Agostino a ruota libera a Domenica In: dichiarazioni rumorose e spigolose

“La storia la conoscevano tutti, erano in crisi da 5 anni. Uno degli scoop più piccoli di quelli che ho fatto, pensate a Pamela Prati”. Ha esordito così il giornalista, assicurando che negli ambienti della Capitale in molti sapevano da tempo che il matrimonio era giunto al capolinea. Punto  di non ritorno, come d’altra parte raccontato dallo stesso ex calciatore, il ritiro dal calcio del Pupone: “I problemi sono iniziati con il ritiro di Totti dal calcio. Tutto parte da lì. Ci sta poi la ‘sindrome è nata una stella’. Ilary a un certo punto diventa una conduttrice, non è più modellina, letterina. Mentre lei sale, lui scende”.

E ancora: “Lo sapevano tutti, ma a Roma Totti è l’ottavo re di Roma e nessuno pubblicava la notizia. Ma bastava guardare i social di Ilary e Francesco per capire. Io dopo che ne ho parlato, mi è arrivato di tutto sui social”. A questo punto la Venier ha ricordato che dopo che nel febbraio scorso Dagospia ha lanciato lo scoop, la Blasi e l’ex dieci della Roma si sono affrettati a smentire. Si sa poi come è finita. D’Agostino ha spiegato perché i due hanno inizialmente controbattuto al gossip nonostante la relazione fosse realmente in crisi:

“A un certo punto della storia, lei chiama i suoi figli più grandi e chiama Totti e gli dice di giurare di non avere una storia. Lui fa quel giuramento e dice di non conoscere Noemi. Poi io ho pubblicato le foto. Ilary ha fatto la smentita perché lui aveva giurato sui figli. Si è esposta perché lui ha giurato”.

D’Agostino ha aggiunto che, al di là di Noemi, il rapporto era ormai usurato. Secondo le informazioni in possesso del giornalista, la separazione sarebbe comunque arrivata con i due che si sarebbero accordati per annunciare la notizia a fine primavera. Poi, però, è arrivato Signorini a rovinare i piani: “Lei non vuole più il comunicato congiunto perché Signorini pubblica le foto su Chi di Totti e Noemi. Ed è lì che parte la guerra. L’intervista che Francesco fa al Corriere non è un’intervista, è un atto giudiziario”.

A proposito dell’intervista di Totti al Corsera, ha fatto parecchio rumore il passaggio in cui il Pupone ha accusato Ilary e suo padre di avergli rubato una collezione di preziosi orologi: “Poi la storia dei Rolex, Totti è andato in banca e si è fatto dare i filmati della banda bassotti. Queste sono informazioni che ho io. Sarà un processo devastante”.

Alex Nuccetelli smentisce in parte la ricostruzione di Roberto D’Agostino

Dopo l’intervento di D’Agostino, in studio a Domenica In è intervenuto Alex Nuccetelli, amico fraterno di Totti. Il pr romano ha avallato tutto ciò che ha raccontato il direttore di Dagospia, tranne un passaggio. “Francesco non giura sui figli manco per scherzo”, ha chiosato l’ex marito di Antonella Mosetti, usando un tono perentorio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Domenica in

Post Popolari

Scelti per voi

To Top