Connect with us
Cast attori Curon Netflix

Televisione

Curon Netflix difficoltà e critiche, risponde Federico Russo

Cast attori Curon Netflix

Curon Netflix travolto delle critiche: perché non è piaciuto? L’intervento dell’attore protagonista Federico Russo

Federico Russo è il protagonista di Curon, la nuova serie Netflix italiana che ha creato un’accesa discussione. Se c’è chi l’ha amata alla follia, c’è anche chi la criticata aspramente, sottolineando che storie ed effetti speciali non hanno nulla a che vedere con le serie americane, dove ci sarebbero più elementi d’interesse e colpi di scena che lasciano davvero senza parole. Riassumendo, questi sono quindi i giudizi negativi rivolti a CuronLa Leggenda del Campanile; e quest’oggi, dopo averne lette di ogni, l’attore Federico Russo (volto storico della fiction I Cesaroni) ha deciso di intervenire. Non ha voluto dar adito alla polemica scatenatasi subito dopo la comparsa di Curon su Netflix, ma smorzarla, con un messaggio da applausi. Nonostante la sua giovanissima età (classe 1997), ha dimostrato grande maturità con le sue ultime parole. Non si farà di certo rovinare il bellissimo momento che sta vivendo per colpa di chi la pensa diversamente da lui. Lui crede che Curon sia una serie originale, capace di offrire degli importanti spunti di riflessione.

Storia Curon non convince? Su Netflix si gode il primo posto; Federico Russo parla della serie su Instagram

Al primo posto tra i più popolari su Netflix Italia, Curon è riuscito a dividere: da una parte ci sono stati quelli che hanno trovato la storia del campanile davvero suggestiva; dall’altra, invece, un’ampia fascia di pubblico che l’ha ritenuta debole, poco coinvolgente e con delle falle non di poco conto, che non può nemmeno essere paragonata a trame simili di serie straniere che si trovano sempre nel catalogo Netflix. Federico Russo, leggendo le critiche, ha voluto rispondere in questo modo sul suo profilo Instagram: “I commenti sono stati positivi e negativi, questo come sempre, dopo tutto il bello del cinema è la soggettività e il pensiero libero sull’opera”. Con la serie di Netflix Curon in tanti hanno potuto conoscere non solo la leggenda del campanile, ma anche la bellissima città dell’Alto Adige da dove è tratta la storia. Sicuramente, dopo le puntate di Curon (al momento non è stata confermata una seconda stagione), molti più turisti potranno toccare con mano la magia che attornia il campanile che suonerebbe nei giorni di freddo glaciale… anche senza le campane!

View this post on Instagram

Grazie a tutti per i commenti positivi e in particolare costruttivi. È stato bello vedere un interesse del pubblico su un progetto “nuovo” e “diverso”. I commenti sono stati positivi e negativi, questo come sempre, dopo tutto il bello del cinema è la soggettività e il pensiero libero sull’opera. Per me personalmente è stato un percorso di crescita, soddisfatto del lavoro avendo vissuto anche le difficoltà che ci sono state e allo stesso tempo motivato nel migliorare ancora di più. Perciò grazie a voi e grazie al pubblico che ha investito del suo tempo per noi. Pubblico una foto nostra perchè se non ci fosse Daria non ci sarebbe Mauro e cosi di conseguenza. Mando un abbraccio e un ringraziamento ulteriore ad ognuno degli spettatori e al loro interesse. Fede. ????????

A post shared by Russo Federico (@russo_federico) on

Curon – La Leggenda del Campanile news e retroscena: Federico Russo parla di difficoltà

Federico Russo ha poi spiegato che ci sono stati anche dei momenti difficili per via del Coronavirus: “Per me personalmente è stato un percorso di crescita, soddisfatto del lavoro avendo vissuto anche le difficoltà che ci sono state e allo stesso tempo motivato nel migliorare ancora di più”. Abbiamo visto quest’attore in panni del tutto inediti con la serie Curon, dopo aver recitato ne I Cesaroni, Provaci Ancora Prof, L’Isola di Pietro e Don Matteo; nel 2006 ha vinto nel programma di Milly Carlucci Ballando con le stelline.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top