Connect with us
carlos-fabrizio-corona-nina-moric

News

Corona: “Non sono evaso, Nina Moric ha rubato soldi”, Carlos testimone

L’ex re dei paparazzi spiega esattamente cosa è successo nella serata del 29 aprile fra lui e la sua ex moglie

Si aggiunge un nuovo tassello nell’intricatissima recente vicenda legale che ha visto protagonisti Fabrizio Corona e Nina Moric. Dopo i fatti diventati pubblici e riferiti da metà stampa nostrana, l’ex re dei paparazzi italiano si è sentito in dovere di fare chiarezza sui ciò che è avvenuto nella giornata di venerdì 29 aprile.

La sua versione dei fatti Fabrizio Corona l’ha raccontata approfonditamente su Instagram, con un video di pochi minuti al quale ha partecipato anche il figlio, Carlos Maria. Padre e figlio hanno raccontato con dovizia di particolari l’ennesimo scontro avuto con la modella croata, che potrebbe (il condizionale è d’obbligo) sfociare in conseguenze peggiori del solito per la diretta interessata.

Risulta necessario prima di tutto fare un passo indietro per capire a che punto è arrivata la vicenda. Qualche giorno fa, Nina Moric ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera nella quale aveva puntato nuovamente il dito contro l’ex marito, che non solo sarebbe evaso dai domiciliari (questo secondo le sue dichiarazioni) ma l’avrebbe anche accusata di avergli sottratto del denaro.

La modella ha raccontato di essersi ritrovata l’ex marito di fronte dopo le dieci di sera, nonostante nel suo residence sia presente un portinaio 24 ore su 24. Successivamente, la donna ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine, che le hanno perquisito casa senza però trovare niente. A pochissime ore di distanza dall’ennesimo scontro fra i due, ad essersi esposto fino a questo punto era stato soltanto il legale di Corona, che aveva definito il tutto “un banale dissidio tra ex coniugi che hanno un figlio in comune”. Ora, però, abbiamo anche la versione di Corona in persona.

Fabrizio Corona replica alle accuse di Nina Moric

Nel video, prima di tutto, Corona sottolinea che le sue parole serviranno alla stampa affinché nessuno possa storpiare le sue parole.

A quanto pare, sono circa tre mesi che Nina Moric non contatta il figlio. Dopo questa lunga attesa, nei giorni scorsi Nina Moric si sarebbe “ripresentata”, chiamandolo e cercando di poter parlare con lui. Carlos allora ha chiesto al padre di dargli il permesso di poterlo fare, ma alla fine è stato il figlio stesso di Corona a rifiutare. In alternativa, Carlos avrebbe chiesto alla madre di andare a fargli visita a casa.

Qui il racconto di Corona assume toni pesanti. In base alle parole di Corona, Nina Moric avrebbe intestato una Postepay “per farsi fare i suoi pagamenti illegali su una carta intestata al figlio, non pensando che cosa potesse scaturire”.  Da questo momento in poi Corona spiega esattamente come sono andati i fatti:

Dopo un’ora di ricerca da parte della Moric di Carlos Maria telefonando a tutte le persone del mio staff, la signora si è presentata in casa del marito, che è anche la sede operativa della società per cui lavora. In quel momento vi era solo Carlos, che in questa casa non è mai da solo; è entrata con il volto nascosto, ha citofonato, ha rubato la spesa, ha rubato 10 euro dal portafoglio di Carlos, ha preso la Postepay e ha scaricato 25 euro, e a quel punto si è recata nella stanza dove sapeva vi erano i soldi della società, 50.000 euro in contanti, li ha presi e se li è portati via. Chiamando un taxi semplicemente. Ha rubato in casa del suo ex marito, davanti agli occhi del figlio, Carlos è testimone di tutto ciò.

Carlos Maria conferma di essere testimone oculare del furto, sottolineando di volere fare giustizia e ottenere ciò per cui hanno fatto la denuncia. Qui, inoltre, Corona specifica un altro punto fondamentale della vicenda, smentendo la ex. Il padre di Carlos Maria non sarebbe infatti evaso dai domicilari:

Io non sono evaso, io avevo un permesso per uscire dal mio domicilio alle ore 21. Ci siamo  recati io, Carlos e la mia fidanzata Sara Barbieri presso lo Zambala Residence, in via Brembo 21, dove sta la signora Moric. Perché un briciolo di umanità e di bene ancora le voglio […] lei subirà un processo per furto a casa del marito dove il figlio testimonierà contro di lei […].

A questo punto Corona racconta che quando si sono visti Nina Moric ha incominciato “a urlare come una pazza”, ha chiamato la polizia, ma quando le forze dell’ordine sono arrivate non hanno trovato nulla facendo la perquisizione. La scelta di denunciarla (“A questo punto sono stato costretto a denunciarla per furto” ha specificato Corona) è scattata proprio quando la Moric ha concesso l’intervista al Corriere, raccontando quelle che, secondo l’ex re dei paparazzi, sarebbero solo bugie.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top