Skip to main content

Altro scivolone per Chiara Nasti. L’influencer è ormai abituata alle polemiche, tanto da non essersi risparmiata neanche durante questi giorni di festa. Ma, cos’è successo? Il tutto è partito da una semplice foto postata da Chiara, in cui dava gli auguri di Natale insieme al marito Mattia Zaccagni. Nello scatto, poi, appare in bella vista una borsa Chanel rossa indossata dalla Nasti per l’occasione. Ed è stata proprio la presenza della luxury bag a far storcere il naso a diversi utenti: in tanti hanno commentato il post accusandola di voler ostentare troppo la sua ricchezza e di aver messo la borsa in primo piano solamente per mettersi in mostra.

Ebbene, l’influencer non è riuscita a stare zitta di fronte alla valanga di commenti negativi che le sono arrivati e ha replicato duramente nelle sue storie Instagram. Prima, si è difesa dalla accuse di ostentazione, affermando che non fosse quello l’intento ma che, in ogni caso, non ci troverebbe nulla di male. Dopodiché, ha definito le donne che la insultano solamente delle “invidiose“. Ma, non è finita qui. La Nasti ha poi iniziato un discorso sugli uomini che commentano i suoi post, lasciandosi andare a dei ragionamenti a dir poco obsoleti.

“La cosa più sconvolgente sono gli uomini, perché sono ossessionati da ste Chanel/Hermes? Io non credo che un uomo SANO prima cosa che gli passi in mente è porre attenzione sulla mia borsa”, ha scritto Chiara. L’influencer è poi andata avanti accusando questi uomini di occultare la proprio omosessualità e di scaricare, per questo, la propria frustrazione su di lei e sulle donne.

La modella ha poi subito messo le mani avanti. Sapendo che le sue affermazioni potevano portare a delle accuse di omofobia, ha immediatamente chiarito di avere “tanti amici gay”, ma definendoli “amici gay con le pa**e”, a differenza dei cosiddetti “finti etero” che la importunano sui social. Come se non bastasse, Chiara ha poi aperto un sondaggio agghiacciante sempre sulle sue storie Instagram.

La modella ha condiviso uno dei tanti commenti ricevuti da parte di uomini sulle sue borse scrivendo: “Se mio marito facesse un commento del genere penso lo lascerei. Ma solo se pensasse una cosa così per me sarebbe scioccante, cioè piuttosto guarda la fi*a che c’è in foto, non la borsa”. Da lì, ha indetto un quesito per i suoi seguaci, dove li invita a esprimere la loro opinione rispetto al commento scegliendo tra due opzioni: “Un uomo non la pensa così” o “Secondo me è un commento da uomo”.

Insomma, delle uscite a dir poco fuori luogo che non sono affatto passate inosservate. Sui social, infatti, in moltissimi hanno criticato le storie della Nasti, considerandole totalmente sbagliate e accusandola non solo di omofobia, ma anche di divulgare una concezione ancora profondamente patriarcale di cosa significhi “essere uomo”. Mancano pochi giorni al 2024 e certi ragionamenti non possono essere più accettati.

Luna De Massis

Sono cresciuta a pane e televisione ed ho avuto la fortuna di trasformare questa passione in lavoro iniziando a scrivere di gossip e televisione per “Gossip e tv”. Amo la musica, di ogni genere, il cinema e la televisione in ogni sua forma: seguo serie tv su Netflix, talk su Rai 1 e reality show su Canale 5. Ho una grande passione per i cani e amo incondizionatamente la mia cagnolina di 2 anni e mezzo, Nala.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.