Connect with us
maria de filippi storia domenico

C'è posta per te

C’è posta per te, Domenico: il gesto di Maria NON cambia la situazione

maria de filippi storia domenicoC’è posta per te: Domenico non cambia idea dopo le parole di Maria De Filippi

Un altro fallimento per Maria De Filippi a C’è posta per te. Sabato 15 febbraio la conduttrice non è riuscita a far cambiare idea a Domenico, un ragazzo calabrese che da sei anni ha interrotto i rapporti con il padre Francesco che ha tradito la madre ed è andato via di casa senza curarsi del mantenimento dei figli. Mentre gli altri due hanno perdonato il genitore, Domenico è irremovibile da anni. Il giovane ha spezzato il legame anche con la nonna paterna rea – a suo dire – di aver riaccolto l’uomo nella sua casa dopo lo scandalo. Nonostante le richiesta di padre e nonna e le pressioni della De Filippi, che ha provato a più non posso a convincere il suo ospite, Domenico è rimasto del suo parere.

Domenico non si lascia convincere dalle parole di Maria De Filippi

“La sofferenza è stata tanta Maria. Avevo 12 anni quando ho iniziato a soffrire. Quando arrivava Natale, lui non c’era. Mamma ci ha fatto da padre perché lui non c’era. Purtroppo è andata a lavorare. Prima era tutto bello e poi non è stato più così. Quando era a Reggio Emilia, papà preferiva far mangiare la figlia della sua compagna e noi ci dovevamo adattare. Se la sua relazione non fosse finita, questo avvicinamento non ci sarebbe stato. Se n’è accorto tardi. Ci doveva pensare prima”, ha dichiarato Domenico a C’è posta per te. “Non è mai troppo tardi. Tardi è la tomba”, ha replicato Maria De Filippi, che ha fatto il possibile per far cambiare idea al suo ospite.

Alla fine Domenico ha scelto di riabbracciare solo la nonna

Dopo qualche inesorabile minuto Domenico ha scelto di riabbracciare la nonna ma non il padre. “Non venire a piangere sulla mia tomba”, ha minacciato Francesco prima di lasciare lo studio di C’è posta per te.

Per info email: antonellalatilla@gmail.com instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in C'è posta per te

Post Popolari

Scelti per voi

To Top