Connect with us

C'è posta per te

C’è posta per te Alessia: corna da marito e cugina. Venier, commento epico

Storia di tradimenti e corna in famiglia: la vittima è stata Alessia. Su Instagram si fa viva Mara Venier con un commento d’antologia

Storia delicata di corna familiari a C’è posta per te. La vittima dei tradimenti è stata Alessia, che ha subito gravi mancanze di rispetto dal marito Giovanni che andava a letto con sua cugina. Quando la donna ha saputo della faccenda ha lasciato il compagno che tuttavia non si è arreso, implorando perdono ed elemosinando una seconda chance. A nulla sono valse le sue disperate richieste, visto che l’ex moglie, alla fine, ha fatto richiudere la busta. “Non mi fido più”, ha chiosato. La vicenda è stata commentatissima sul web dove è intervenuta anche Mara Venier, timoniera di Domenica In.

La conduttrice veneziana è stata protagonista di un’uscita epica fatta piovere sotto a un post pubblicato dal profilo Trash Italiano che ha riportato la storia di Alessia e Giovanni. Ma cosa ha detto di tanto spassoso la Venier? “Non era la zia…”, ha scritto Mara, che ha giocato con il suo soprannome, che è appunto ‘Zia’. Insomma, l’ex moglie di Jerry Calà ha voluto sdrammatizzare una situazione pesante familiare, mettendo in correlazione il suo simpatico nomignolo con la vicenda delle corna familiari della vicenda srotolata a C’è posta per te. Sul commento, in pochi minuti, sono cascati centinaia di like, segno che la ‘Zia’ ha lasciato il segno.

Mara Venier commento su C'è Posta per te

C’è posta per te, la storia di Alessia: tradita dal marito con la cugina dopo aver affrontato un aborto spontaneo

Giovanni ha provato in tutti i modi a convincere l’ex moglie, in studio con papà Gennaro, a perdonarlo: “Sono qui per chiederti perdono per tutto il male che ti ho fatto. Sono pentito, non c’è mai stato un sentimento nei confronti dell’altra persona. Ho distrutto il nostro matrimonio, tu non hai colpe”.

“Mi uccide dentro – ha proseguito -, non averti fatto sentire amata come dovevi. Ti amo, ti ho sempre amato e ti amerò per sempre. Mi manca tutto di te. Spero che un giorno riuscirai a guardarmi negli occhi come l’uomo di cui eri innamorata, ti amo”.  L’uomo si è poi rivolto a Gennaro: “Devo delle scuse anche a te, ho mancato di rispetto ad Alessia e l’ho ferita. Sono un vigliacco, perdonami“.

“Quando ho capito che c’era qualcuna, gli ho detto che non volevo sapere chi fosse. Gli ho detto: “Chiudi e rendimi felice”. Dirgli che mi fa schifo, è una piccolezza rispetto a come sono stata”, la risposta piccatissima di Alessia. “Purtroppo – ha aggiunto la donna – tendo a proteggerlo anche in questo. Io non faccio, quello che non vorrei mi fosse fatto. Se devo dirti una cattiveria e poi stare male prima io, no. Mi tengo il mio dolore e sto in silenzio. Lui mi ha colpito in un momento pessimo”.

Ed è a questo punto che è giunta una confessione di Alessia che rende ancor più vigliacco il tradimento di Giovanni con la cugina:

“Avevo perso il bambino, avevo bisogno di lui e non c’è stato. Mentre stavo male non c’era. Mi sono anche sentita in colpa perché pensavo che avesse un’altra per delle mie mancanze. Aveva bisogno lei di lui, non la moglie che stava soffrendo per il figlio”.

Nonostante il pressing asfissiante di Giovanni, al termine del confronto, Alessia ha deciso di far calare il sipario, non facendo aprire la busta e ribadendo di non essere minimamente intenzionata a tornare sui suoi passi. Sul web c’è stata una pioggia di complimenti per l’atteggiamento e la fermezza tenuti dalla donna. In particolare su Twitter sono stati centinaia i cinguettii che hanno lodato l’agire di Alessia. Per Giovanni nessuna giustificazione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in C'è posta per te

Post Popolari

Scelti per voi

To Top