Connect with us

Televisione

Caterina Balivo, Catherine Spaak la ‘bacchetta’ durante l’intervista

balivo spaak vieni da meCaterina Balivo, Catherine Spaak la ‘bacchetta’ durante l’intervista: “Fareste mai una domanda così a Maurizio Costanzo?”

Catherine Spaak è sbarcata nel salotto di Vieni da me ed è stata intervistata da Caterina Balivo. Tante le curiosità emerse; si è parlato a ruota libera di un po’ di tutto, sia della carriera professionale dell’attrice francese naturalizzata italiana, sia della sua vita sentimentale. Un vita ricchissima che conta 4 matrimoni. L’ultimo è quello che la vede tuttora impegnata al fianco di Vladimiro, un ex comandante di navi che ha 18 anni meno di lei. Il “sì” è arrivato il 19 luglio 2013 in Sicilia. Lungo la chiacchierata la Spaak ha ‘bacchettato’ in più occasioni Caterina. Motivo? Qualche domanda l’ha un poco messa sull’attenti.

“Questa è una domanda che non farebbero a nessun uomo”

Si inizia con gli amori e i matrimoni dell’attrice. Caterina le chiede come abbia affrontato il naufragio di tre nozze e se ciò sia stato difficoltoso. “Questa è una domanda che non farebbero a nessun uomo, a Costanzo la farebbero?” replica Catherine. Pronta la Balivo: “Perché non è ancora venuto qua.” A questo punto la Spaak aggiunge che l’importante è “accettare che le cose cambino e vivere giorno per giorno, momento per momento”. Rimpianti? “Nessun rimpianto”. Altra domanda, altra risposta ironica. Balivo: “Lui (Valdimiro, ndr) è più giovante di te“. “Che scandalo!”, esclama con ironia l’attrice. Anche in questo caso la conduttrice non si lascia prendere alla sprovvista e controeslama: “Che fortuna!”. L’intervista ha regalato altri momenti frizzanti.

Balivo: “Bullizzata sul set?”. Spaak: “Dovresti saperlo cosa vuol dire”

Si giunge a un altro tema caldo, quello di ciò che accade sui set cinematografici. La Balivo chiede a Catherine che cosa abbia inteso quando in passato ha affermato di essere stata bullizzata sul set de L’Armata Brancaleone: “Come… sei stata bullizzata sul set?”. “Dovresti saperlo cosa vuol dire”, ribatte Catherine che poi si avventura in un aneddoto inerente alle riprese del film di Mario Monicelli: “Si divertivano… Questi ragazzacci si divertivano a dirmi parolacce la mattina quando arrivavo sul set”. Alla conduttrice sfugge un “Che cafoni!”. Poi il lieto fine con la Spaak che narra che Vittorio Gassman un giorno la accompagnò a casa. Non parlarono tutto il viaggio ma quando lei stava scendendo dall’auto l’istrione del cinema italiano le disse la parolina magica “Scusa“. “Siamo diventati amici”, ha concluso l’attrice.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top