Connect with us
Foto di Mauro Corona e Bianca Berlinguer a Cartabianca

News

Cartabianca, Mauro Corona lascia: motivi, guadagni, rivelazioni passato

Come tutte le cose belle, anche questa sarebbe dovuta giungere alla fine, e così è successo: Mauro Corona ha deciso di lasciare Cartabianca e Bianca Berlinguer mettendo un punto a un idillio televisivo che ha regalato nel corso delle puntate momenti indimenticabili. I telespettatori lo sanno bene, e sicuramente vorranno capire perché lo scrittore-alpinista ha voluto abbandonare la nota trasmissione di Rai Tre. La decisione è stata ben spiegata in una recente e lunga intervista di Repubblica, a cui l’ospite della Berlinguer ha parlato non solo delle sue scelte lavorative ma anche di argomenti più generali – come l’inquinamento e il rapporto dell’uomo con la Terra – e di momenti di vita vissuta; insomma un’intervista a tutto tondo che permetterà senza dubbio di conoscerlo meglio.

Cartabianca, Mauro Corona lascia la trasmissione e racconta la sua vita: il bisogno di riscatto

L’esordio è un attacco a tutto il sistema che rende chiunque schiavo della notorietà: “Soldi e successo – ha sottolineato – sono proporzionali alla fama e da questa droga non si salva nessuno”. Settant’anni compiuti da poco e spirito ribelle e indomito, Mauro Corona ha confessato cosa l’ha spinto a far parte di una trasmissione televisiva: “Prima sentivo un vuoto […] era il bisogno di essere riconosciuto, ammirato, persino invidiato e fermato per strada. Lo ammetto: ho voluto diventare famoso per cattiveria e in parte per vendetta”. Nell’intervista spiega di aver cercato vendetta nella partecipazione a Cartabianca, anche se più che di vendetta sarebbe opportuno parlare di riscossa o rivincita rispetto alla vita che ha vissuto in questi settant’anni di sofferenza, gioia, cadute e risalite.

Mauro Corona e Bianca Berlinguer, gli ultimi siparietti a Carta Bianca: perché lo scrittore-alpinista ha deciso di lasciare

Corona ha spiegato che per quasi trent’anni non ha parlato con la madre e con il padre, di aver perso un fratello e di non esseri sentito qualcuno “nemmeno quando mi sono sposato”. A un certo punto dell’intervista lo scrittore-alpinista ha confessato che presto la sua vita cambierà radicalmente, visto che rinuncerà ai tanti collegamenti con la Berlinguer, e sembra sia davvero intenzionato a farlo: “Ho capito – queste le sue parole – di poter fare a meno anche della televisione. Quella che comincia l’8 settembre sarà la mia ultima stagione in video”. Tra una dichiarazione e l’altra, anche qualche dettaglio sul contratto che ha firmato e che intende onorare anche per quelle che ha definito “necessità famigliari”: per chi se lo chiedesse Corona guadagna 500 euro a puntata.

Ultime news Mauro Corona: i libri e la nuova stagione di Cartabianca

Le maggiori soddisfazioni arriveranno con i prossimi libri: il primo parla di un cacciatore che ruba un camoscio per salvare sua madre, scappa in montagna per salvarsi e riscopre la natura; il secondo uscirà a ottobre e racconta la storia di Celio, uomo cattivo che indica il bene a un ragazzo che lo ama. Due titoli che dalla trama sembrano interessanti e di cui si sentirà parlare senz’altro nella prossima stagione televisiva, in cui a quanto pare non parlerà neanche più di politica: “Non cadrò più – ha sottolineato Corona – nella trappola dell’analista da bar per far salire lo share. Corona e Berlinguer hanno regalato al loro pubblico siparietti divertenti, talvolta anche discutendo animatamente, quindi è un peccato che lo scrittore abbia deciso di lasciare Cartabianca. Meglio capire tuttavia quando è arrivato il momento di smettere che non continuare a insistere su cose in cui non si crede più come prima.

Amo il trash. Amo Malgioglio. Amo Tina Cipollari. Adoro Maria De Filippi

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top