Connect with us
carolina-marconi-a-letto

News

Carolina Marconi terza chemio: stavolta arrivano le lacrime

L’ex gieffina è tornata sui social dove ha raccontato come sta proseguendo la sua battaglia contro il cancro

Carolina Marconi è tornata nelle scorse ore sui social con un nuovo toccante post su Instagram, dove ha aggiornata i fan circa il suo stato di salute. E la battaglia contro il cancro, che lei fa sempre con il sorriso sulle labbra. Ma negli ultimi giorni c’è stato qualcosa che l’ha portata alle lacrime.

Arrivato il momento per l’ex gieffina di sottoporsi al terzo ciclo di chemioterapia. Lei la definisce la ‘chemio rossa’ ed sempre dalle sue parole si apprende che purtroppo la Marconi è stata molto male. “Nausea, mal di testa, ossa” sono alcuni dei malori che ha accusato Carolina nelle ultime ore.

Ma per come sempre l’ex gieffina non si abbatte e trova sempre una soluzione per i suoi malesseri. Quando prende i farmaci, infatti, si sente meglio. Per distrarsi e non pensare ai disturbi e alla situazione che sta vivendo, la Marconi cerca di fare qualsiasi cosa.

Tra le preferite guardare qualche serie tv, leggere. Insomma, la cosa importante è non pensarci. E lei si attiene scrupolosamente a questo mantra. Così pian piano passano i giorni, Nel suo lungo post su Instagram, Carolina ha condiviso con i suoi fan un inedito avvenuto qualche giorno fa.

Prima di fare la terza chemio, si è recata come di consueto a fare le analisi per monitorare i valori. Insieme a lei la sorella Elisabetta. Proprio durante la fase del prelievo, la sorella si è alzata per coprirla con una giacchetta perché c’era l’aria condizionata.

A quel punto l’infermiera l’ha guardata e le ha detto quanto fosse fortunata ad avere queste attenzioni, quanto amore ci fosse intorno a lei. Parole che sono arrivate dritte al cuore della gieffina, tanto da farla commuovere. Le parole dell’infermiera hanno suscitato in Carolina anche delle altre riflessioni.

Prima fra tutte quella che ci sono al mondo tante persone abbandonate, tristi, che devono sopportare la fase della malattia da sole. Il pensiero di Carolina è per loro e a queste persone va tutta la sua stima. “In questi momenti tutti dovrebbero avere una persona vicina, un’amica, qualcuno a cui aggrapparsi” ha sottolineato la Marconi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top